Xiao Yan
Xiao Yan
Inbox

La Xiao Yan compie vent'anni di vita

Tutte le attività svolte dal 1997 ad oggi

6 Giugno 1997-6 Giugno 2017. Vent'anni, una vita, un cammino una passione. Vent'anni sono tanti e non si possono nascondere, anche perché sono carichi di immagini, di racconti, di incontri e sorrisi. Forse nessuno ci avrebbe scommesso, qualcuno avrà pensato: tanto sarà un' esperienza come altre che col tempo svanirà. Sicuramente sarà così un domani ma non oggi.

Adesso è tempo di pensare e ricordare quanto realizzato. Innanzitutto, lo facciamo ricordando il primo logo dell'Associazione (vedi FIG.1) che, ispirandosi alle Città Invisibili di Italo Calvino, rappresenta una Città, una via, un qualsiasi luogo deserto e desolato che viene attraversato da una Rondine, una semplice Rondine che nel suo volare mai lineare disegna nel cielo archi di arcobaleno che rappresentano la Speranza. Ecco quello è stato il nostro simbolo una rondine ed un arcobaleno; l'avete visto in tanti luoghi, disegnato sull'asfalto o sui muri della Città, avete visto bandiere arcobaleno ergersi sui pennoni della Villa Comunale o camminare in marcia per parlare di diritti dei bambini. Avete visto la rondine apparire in tanti luoghi e li improvvisamente ecco materializzarsi una festa, un gioco.

In venti anni abbiamo:
realizzato 500 appuntamenti di animazione di strada e giocato con 150.000 ragazzi;
abbiamo visto generazioni di bambini diventare adulti e ricordare sempre quelle avventure;
realizzato 16 edizioni di presepe vivente nel centro storico ed accolto circa 128.000 visitatori;
promosso l'apertura della sinagoga di scolanova nel 1997-1998-1999 con il presepe dei giocattoli;
promosso l'apertura della chiesa di San Martino anno 2000;
promosso il recupero della chiesa di Santa Geffa 1998;
inventato il primo Consiglio comunale dei bambini 2001;
realizzato 18 edizioni del progetto "Avventura a Santa Geffa" e fatto giocare circa 6000 ragazzi alle tante avventure della grande storia dell'umanità;
abbiamo garantito l'apertura al pubblico della chiesa rupestre di s.geffa ininterrottamente dal 2008 permettendo a più di 100.000 visitatori di conoscere il prezioso monumento storico;
aperto un centro ludico per l'infanzia centro gaia;
approntato un servizio di doposcuola che in 13 anni ha aiutato più di 1500 bambini in condizioni socio economiche disagiate;
abbiamo ascoltato mamme e papa coinvolti in tante situazioni di disagio familiare;
aiutato centinaia di ragazzi coinvolti in problemi di devianza sociale; promosso percorsi di tutela dei diritti dell'infanzia;
inventato la marcia dei diritti dei bambini e le settimane dell'infanzia; e tanto, tanto altro ancora...


Abbiamo provato in venti anni a costruire l'idea di una Città migliore, una città a misura di bambino. Ovviamente tutto questo è stato reso possibile grazie al sostegno di chi in questi 20 anni ha amministrato la Città, ringraziamo i Sindaci, Tamborrino, Avantario, Tarantini, Riserbato, Bottaro; gli Assessori che, nel tempo hanno creduto nell'operato di Xiao Yan, Straniero, Caffarella, Fabretti, Ceci, Gentile, Cicolani, Uva, Ciliento le Assistenti Sociali, i Dirigenti Scolastici le insegnanti; persone che con noi hanno condiviso idee, inventato avventure.

Abbiamo calcolato che in questi 20 anni il comune di Trani attraverso contributi e progetti vari abbia sostenuto queste iniziative con circa € 500.000,00 che sicuramente rappresentano un vero e proprio investimento sociale per la città in termini di prevenzione del disagio sociale di contrasto alla devianza minorile, di costruzione di una vera cultura dell'infanzia dove il bambino è protagonista e non spettatore della propria crescita. I numeri appena raccontati danno pienamente ragione a chi nel tempo ha creduto a quest'avventura.

Inoltre, permetteteci un appello, a chi oggi è chiamato ad amministrare la città, un invito a non disperdere tale prezioso tesoro sociale della collettività e questo vale sia per Xiao yan, che per le tante realtà associative presenti sul territorio, invitiamo, l'attuale amministrazione a custodire gelosamente questo Capitale Umano della nostra città, ad osare ed immaginare continuamente che una città migliore sia possibile al di là di tutte le difficoltà economiche con cui oggi ci si trova a confrontarsi. Infine grazie, grazie e ancora grazie, ai tanti volontari che in Xiao Yan hanno trovato una casa un luogo di crescita un occasione per diventare grandi.

I festeggiamenti ufficiali dei venti anni di Xiao Yan Rondine che ride si terranno nel mese di Agosto 2017 durante la 18^ edizione del Progetto Avventura S.Geffa.
  • Xiao Yan
Altri contenuti a tema
Le città invisibili, al via il percorso di formazione promosso da Xiao Yan Le città invisibili, al via il percorso di formazione promosso da Xiao Yan Rivolto a chi desidera impegnarsi a sostegno di una causa sociale
Le città invisibili: al via il percorso di formazione per giovani volontari targato Xiao Yan Le città invisibili: al via il percorso di formazione per giovani volontari targato Xiao Yan Impegno quotidiano e lotta al disagio. Partirà il 10 novembre
Servizio civile, Xiao Yan cerca quattro volontari Servizio civile, Xiao Yan cerca quattro volontari Venerdì un incontro informativo aperto agli interessati
Servizio civile, Xiao Yan alla ricerca di quattro volontari Servizio civile, Xiao Yan alla ricerca di quattro volontari Domande entro il 28 settembre. Tutte le info
Servizio civile, la cooperativa Xiao Yan alla ricerca di quattro volontari Servizio civile, la cooperativa Xiao Yan alla ricerca di quattro volontari Saranno impegnati nel progetto  "Gaia dove crescere è un’avventura"
Teatro al Parco Santa Geffa: questa sera in scena "Il medico dei pazzi" Teatro al Parco Santa Geffa: questa sera in scena "Il medico dei pazzi" Continua la rassegna della Xiao Yan, Racconti tra gli ulivi
3 Xiao Yan, dopo 18 edizioni il presepe vivente si ferma Xiao Yan, dopo 18 edizioni il presepe vivente si ferma Gli organizzatori: «Notiamo disinteresse da parte dell'ente comunale»
5 Comune, Xiao Yan e Santa Geffa: un disastro da 4 in pagella Comune, Xiao Yan e Santa Geffa: un disastro da 4 in pagella I voti della settimana tra consiglieri vanitosi e cittadini premiati
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.