Festa del PD di Trani con Emiliano
Festa del PD di Trani con Emiliano
Le Pagelle

Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa

Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco

TESSERATI PD CON RISERVA, voto 6 (con riserva): tutta la solidarietà a questi tesserati del PD che si vedono intralciare l'ingresso nel partito con contestazioni formali e di lana caprina da parte di alcuni componenti (i tempi degli orari di consegna – e che è il Ministero?- i tempi di candidatura in altri movimenti – mancano solo due mesi ormai alla scadenza – insomma "cose di poco conto" come lo stesso segretario Amoruso ci ha detto, a margine dell'orgogliosa comunicazione riguardante il numero degli iscritti – circa 1100, con ottimo incremento rispetto al passato). Salvo poi scoprire che le contestazioni potrebbero essere frutto dei soliti regolamenti di conti interni, dal momento che la gara a chi ha più tessere prefigurerebbe un bonus importante per l'elezione del segretario sotto le proprie insegne. Tutto questo mentre la nostra città decade in ogni suo settore. Questi stanno a litigare sulle tessere. Quindi doppia solidarietà ai nuovi ingressi che dovranno misurarsi con tali realtà. Poi non ho mai visto un partito in cui invece di accogliere (in tempi di allontanamento dalla politica), si fanno storie e capricci, nascosti dietro la dicitura "riserva", un' ipocrisia, in fondo, una delle tante. Ma devono farsi una corazza ed essere duri in quel far west. SIFFREDIANI.

TOMMASO LAUORA, voto 6.5: nella corsa al numero più alto di tessere nel PD, -in orbita Emiliano, contro il ducetto toscano-, è lui a tagliare il traguardo in questo "torneo" interno al PD tranese, che serve a regolare equilibri futuri, che si spera portino nel partito più importante, una – difficile- stabilità anche per una "ricaduta" positiva sull'azione dell'amministrazione. Fosse la volta buona. Comunque dopo che Emiliano ha detto: "Votate me per mandare via Renzi", la furbata (Emiliano è un dritto ma Renzi al confronto è davvero insopportabile coi suoi supponenti supporter) potrebbe essere dietro l'angolo, ma per il momento ben venga. LA CAPANNA DELLO ZIO TOM.

PINUCCIO TARANTINI, voto 8: quando ha fatto il politico a tutti gli effetti, da sindaco, in particolare, non gli ho mai risparmiato leali e aperte critiche, sempre accettate con sportività dall'interessato. Ora che si dedica quasi a tempo pieno alla medicina, è giusto sottolineare come un nostro concittadino, professionista nel campo dell'ematologia (quindi non il semplice "Pinuccio" che ci divertiamo a sfottere quando facciamo risalire le sue azioni al settore politico) sia intervenuto brillantemente con la sua equipe presso l'ospedale Di Miccoli di Barletta per la cura di linfoma intravascolare, con trapianto autologo di midollo osseo. Unico in Italia e tra i pochi in Europa. E se aggiungiamo che sta per tornare sulla scena politica, seppur solo da "docente" della scuola di formazione politica istituita da Antonio Loconte possiamo chiudere dicendo che l'Inter è il suo unico cruccio, ultimamente, con le puntuali sberle prese, dopo le grandi spese al calciomercato. MEGLIO DI SUNING.

ASSESSORE SANTORSOLA, voto 5: apprezziamo il suo impegno, almeno a livello di note stampa. L'ultima riguarda la sicurezza: più che tavoli e manfrine varie, meglio rapportarsi direttamente con gli organi istituzionali, tipo Prefettura. Bravo, bene, bis. Ma che c'entra la sicurezza con l'ambiente, ramo cui è responsabile a livello regionale? Lo vorremmo più presente con risposte e soluzioni riguardanti ambiente tranese e discarica. Non dico altro se no ci chiama "sapientoni di turno", anche se non credo che ce l'avesse con noi, perché sappiamo che ci vuole bene. Ma deve essere più presente, più sul pezzo, nella "piaga" ambientale che c'interessa. E lui, che è davvero sapiente, sa a cosa mi riferisco. SAPIENTINO.

AUSILIARI DEL TRAFFICO, voto 6: siamo con loro quando chiedono maggiore attenzione alle loro problematiche nella sfera del rapporto di lavoro con AMET. E con tutti quegli abusivi poi … non ne parliamo. MANO TESA.

CHIARA MASTROTOTARO, voto 8: l'esperienza con Reyer Venezia under 14 è una gran soddisfazione per la giovanissima cestista dell'Olimpia Trani. Andrà in Ungheria per un torneo internazionale questa ragazza che promette davvero bene. Lo sport tranese merita più attenzione e più strutture dal momento che ci sono soggetti tanto brillanti. STELLA NASCENTE.

BARCHETTA EMILIANO IN PD, voto 4: Lovecchio, Di Tondo, Bottaro, Tolomeo, ex Lista Emiliano, portano la loro barchetta nella stiva del Titanic PD e non so come andrà a finire. Che serva almeno a dare loro una scossa, una botta di vita, perché sul Titanic si balla, quasi tutte le sere, eccome se si balla … L'ingresso nel nuovo partito darà loro quella scarica elettrica che li possa finalmente rianimare? Il PD tranese poi è capace di tutto e può darsi che riesca anche in questa azione di rianimazione. BALLANDO SOTTO LE STELLE.
  • Pinuccio Tarantini
  • PD
  • Tommaso Laurora
Altri contenuti a tema
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
1 La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta «È inutile ricercare la colpa come al solito negli uffici, la politica è chiamata a svolgere il proprio ruolo»
1 Lovecchio e Amoruso fuori dal Pd, la replica: «La segreteria prende atto con rammarico» Lovecchio e Amoruso fuori dal Pd, la replica: «La segreteria prende atto con rammarico» E specifica: «I percorsi personali ed elettorali di ciascuno sono frutto di libere determinazioni»
Amoruso, Lovecchio e Zitoli: un trio politico da 7 in pagella Amoruso, Lovecchio e Zitoli: un trio politico da 7 in pagella Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
1 Lovecchio e Amoruso lasciano il Pd e con Zitoli formano un "gruppo misto" Lovecchio e Amoruso lasciano il Pd e con Zitoli formano un "gruppo misto" Le motivazioni per «iniziative autonome e contraddittorie di consiglieri e capogruppo»
Elezione segretario nazionale Pd: nella Bat, Francesco Boccia il più suffragato Elezione segretario nazionale Pd: nella Bat, Francesco Boccia il più suffragato Di Fazio: «Unici in grado di esercitare con forza esempi pratici di democrazia partecipata»
Pd, la segreteria di Trani mette a tacere le polemiche e ribadisce il sostegno all'Amministrazione Bottaro Pd, la segreteria di Trani mette a tacere le polemiche e ribadisce il sostegno all'Amministrazione Bottaro «Le dichiarazioni espresse da singoli consiglieri o amministratori iscritti sono infondate nei contenuti e inopportune»
5 Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora «Non dovrebbe essere consentito conservare la carica assessorile criticando l’Amministrazione»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.