Monitor

L’erba del vicino è sempre più…secca

L'editoriale di Giovanni Ronco

Più degli altri centri viciniori, è Bisceglie ad attirare l'attenzione di Monitor. Una volta tanto concedeteci una "gita fuori porta" per ficcare il naso negli affari altrui. Non per niente: è che nella ridente cittadina si sta snodando una delle campagne elettorali più esilaranti della storia della politica del Nord – barese, o forse della Puglia. Abbiamo immaginato: tra due anni a Trani si vota per eleggere il nuovo sindaco, ergo, i nostri politici o aspiranti tali, se si tratterà di neofiti, prenderanno spunto dall'esempio biscegliese?

Delle cazziate e delle mazziate inaudite, ragazzi, tra i candidati sindaco, ci stiamo godendo anche in tv, grazie alle differite dell'ormai gloriosa emittente Studio 5. Querele e minacce di querele, evocazioni di Wanna Marchi e figlia, con collegamento di tali eroine nei confronti del nemico da screditare e risposte con richiamo al Mago do Nascimento. E ancora, particolarmente fulminanti sono le battute brevi e secche, rigorosamente in vernacolo biscegliese. In verità, pur distando appena sei chilometri da Trani, il dialetto dei "cugini" risulta particolarmente ostico per noi che ascoltiamo inebriati da tale e tanta "Commedia dell'arte" di politici che appaiono davvero scatenati e pronti a tutto pur di raggiungere la vittoria. Tra i vari discorsi abbiamo imparato che "a te", si dice "a ti" e via discorrendo. Insomma, rispetto all'ultima campagna elettorale tranese, pur accesa, che poi portò alla vittoria di Tarantini, gli stessi tranesi mi sono apparsi come scolaretti oxfordiani, rispetto alle sfuriate, alle tirate retoriche in simil – arringa processuale, allo sbraitare allegro o drammatico, a seconda dei contenuti.

Insomma, amici tranesi, stasera, se non avete altro da fare, vi invito a raggiungere la vicina Bisceglie, per gli appelli finali ed una serata di sicuro spasso. E pensare che il sottoscritto è nativo della vicina Bisceglie e mai si sarebbe sognato di doversene occupare, per una campagna elettorale tanto "friccicarella".
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.