Tennis

Trani Cup, in campo Aldi e Todero

Si completa il quadro del tabellone principale

Si è conclusa la prima giornata di qualificazioni della decima edizione della Trani Cup. Oggi, a partire dalle ore 16, si disputeranno le ultime quattro partite dalle quali verranno fuori i nomi dei quattro giocatori che entreranno a far parte del tabellone principale. Francesco Aldi si scontrerà con Sebastian Rieschick, Matteo Trevisan dovrà vedersela con Nicolas Todero, Marco Crugnola giocherà contro Federico Paskvan e Stefano Ianni affronterà Manuel Jorquera. Grande soddisfazione è stata espressa alla fine della prima giornata dal presidente dello Sporting Club di Trani: "Il torneo è partito nel migliore dei modi, c'è già stato un grande afflusso di pubblico e siamo ancora nella fase delle qualificazioni". "Il torneo che querst'anno lo Sporting Club di Trani ha organizzato è eccezionale – ha detto il presidente regionale della FIT Donato Calabrese – non c'erano mai stati in passato giocatori come quelli che hanno riempito il tabellone di questa edizione della Trani Cup". Sono state in tutto otto le partite che si sono disputate nella giornata di ieri; in particolare il tedesco Sebastian Rieschick ha battuto l'italiano Antonio Comporto con un punteggio di 6-3/0-6/6-3; l'italiano Matteo Trevisan ha vinto su Podlipnik-Castillo con un punteggio di 6-1/6-2; Francesco Aldi ha avuto la meglio su Francesco Garzelli con un netto 6-0/6-2; l'argentino Federico Paskvan ha vinto sull'indiano Rohan Bopanna con un punteggio di 6-7/6-4/6-2; Savino Lapalombella ha subito un 6-2/6-2 da parte di Nicolas Todero; Stefano Ianni, con un punteggio di 3-6/6-4/6-4, ha avuto la meglio su Thomas Fabbiano; Marco Crugnola ha vinto sul tedesco Frank Moser con il risulatato di 7-5/6-4 ed, infine, Manuel Jorquera ha battuto Pablo Martin Adalia con il punteggio di 6-2/6-2.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.