via de nittis buche
via de nittis buche

Buche: Il bello, (retorico), del non far nulla

Nuove segnalazioni dei cittadini sulla situazione di Via Giuseppe De Nittis

Continuano le segnalazioni da parte dei cittadini di quelle che possiamo chiamare "strade dimenticate", decorate, quasi, da crateri e spaccature, nonché ciottoli sparsi qui e lì.

È la volta di Via Giuseppe De Nittis, traversa di Via Malcangi. Strada che, vista la condizione, rende poco onore al nome del celebre pittore barlettano.

Le foto mostrano nitidamente lo scenario: una strada decisamente abbandonata a sé stessa, con la pavimentazione irregolare ed al centro un grosso buco, in pieno stile "terreno di battaglia" ove sembrano caduti colpi di cannone.

Lo stato di rovina della strada si porterebbe avanti già da un po', creando anche qualche disagio ai passanti.

Destino, questo, che le strade "secondarie" e meno evidenti conoscono bene, e che purtroppo subiscono maggiormente.

Laddove un occhio superficiale non dovrebbe arrivare la gente però continua ad abitare. Queste strade infatti restano dimora di molti cittadini e le auto continuano rischiosamente a passarvi.

La speranza è che si risolva la situazione non in modo palliativo, ma in via definitiva e durevole, ponendo la medesima attenzione e cura in ogni zona della città.
via de nittis buchevia de nittis buchevia de nittis buchevia de nittis buchevia de nittis buchevia de nittis buche
  • Buche stradali
  • trani
Altri contenuti a tema
Giorgio Armani Mare: un viaggio che parte da Trani Giorgio Armani Mare: un viaggio che parte da Trani Beppe Nugnes: “Emozionante accostare il lavoro di un genio della modo alla nostra città”
Giorgio Armani: “When in Trani” Giorgio Armani: “When in Trani” Il post via social che immortala scorci da sogno
Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Tornano a manifestare le associazioni locali
È nato  l'Hub Porta Nova di Trani: il primo Eco Ostello della Città È nato l'Hub Porta Nova di Trani: il primo Eco Ostello della Città Nuovi spazi per conferenze, riunioni, mostre, laboratori artistici, una biblioteca di quartiere ed una ciclo officina per i turisti
Lampara: un emblema (ancora) in rovina Lampara: un emblema (ancora) in rovina Le immagini dell’attuale degrado e i commenti delle opposizioni
Cani randagi lungo la SP30 fermano alcune vetture Cani randagi lungo la SP30 fermano alcune vetture Arrivano le segnalazioni da parte dei cittadini
1 103 anni e ben portati! Auguri alla signora Orsola D'Agostino 103 anni e ben portati! Auguri alla signora Orsola D'Agostino Ospite della casa di riposo Bassi, gode di ottima salute.
11 Spicchi di “storia dimenticata”: la lastra sepolcrale di Alessio di Grifone Spicchi di “storia dimenticata”: la lastra sepolcrale di Alessio di Grifone Luce sulle condizioni di una situazione dimenticata
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.