Eventi e cultura

A due giorni dai Dialoghi. Quale etica nella società globale?

Filosofi, scienziati, giuristi, politici, imprenditori e scrittori si confronteranno sul tema.

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Da venerdì 21 settembre e fino a domenica 23 nell'affascinante cornice del Castello Svevo di Trani, torna la più grande manifestazione dedicata alla lettura, al confronto e alle idee, del Sud Italia. Quest'anno nel corso della tre-giorni letteraria si discute di etica e dei suoi ruoli e applicazioni nella società moderna caratterizzata, in particolar modo, da una dimensione globale. "Quale etica nella società globale?" è il tema prescelto per la sesta edizione dei Dialoghi che mira a scandagliare aspetti sconosciuti della cosiddetta "globalizzazione", sempre più universale nella sua accessibilità e particolare nella sua attenzione alle diversità. La ricerca di un'etica giusta ed equa, quindi, si trova a fare i conti con nuove sfide, nuovi limiti e nuovi scenari di azione. Intellettuali, filosofi, scienziati, giuristi, politici, imprenditori e scrittori si confronteranno intorno a queste inedite prospettive. I Dialoghi di Trani sono un evento promosso dall'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia in collaborazione con l'Associazione culturale "La Maria del porto" che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e grazie ai patrocini istituzionali del Comune di Trani, dell'Assessorato al Turismo della Provincia di Bari, della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Bari e Foggia e dell'Università degli Studi di Bari. Tra i protagonisti di questa edizione, segnaliamo i filosofi Armando Massarenti, Ottavio Marzocca e Stefano Petrucciani, il sottosegretario al Ministero dell'Università e della Ricerca Nando dalla Chiesa, il senatore della Repubblica Domenico Fisichella, il giurista Antonio Cassese, i filosofi del diritto Pietro Barcellona e Francesco D'Agostino, gli scrittori Rino Cammilleri, Giancarla Codrignani, Massimo Marcotullio, Alessandro Perissinotto, Michele Serra e Ingo Schulze, il magistrato Gian Carlo Caselli, lo storico del pensiero politico Angelo d'Orsi, il genetista Edoardo Boncinelli, la germanista Elena Agazzi, lo storico della medicina ed esperto in bioetica Gilberto Corbellini, il sociologo Franco Chiarello, l'assessore al turismo della Provincia di Bari Sebastiano de Feudis, gli imprenditori Alessandro Laterza, Giovanni Pomarico, Canio Scianatico e l'economista Gianfranco Viesti. A moderare gli incontri Piero Dorfles (responsabile dei servizi culturali del Giornale Radio RAI), Giorgio Zanchini (Giornale Radio di RadioUno), Maria Ida Gaeta (direttrice della Casa delle Letterature di Roma e del Festival Letterature di Roma), la giornalista Giovanna Zucconi, Costantino Foschini (giornalista Rai), Stefano Costantini (caporedattore de "La Repubblica" di Bari), Stefano Boccardi ("La Gazzetta del Mezzogiorno") e Lucia Perrone Capano. Come nelle passate edizioni, la manifestazione affianca ai tradizionali dialoghi e alle sezioni speciali di approfondimento, un programma di eventi spettacolari: il monologo teatrale Security. Fino all'11 settembre [venerdì 21 settembre, ore 21], con l'autore e attore, Raimondo Brandi che porta in scena un percorso di analisi attraverso i particolari non veicolati dall'informazione di massa sull'attacco al World Trade Center; la rappresentazione de l'Amleto [sabato 22 settembre, ore 21] spettacolo di e con Michele Sinisi; e, infine, Mediterranea, la performance originale della VenusOrchestra [domenica 23 settembre, ore 21] che schiera venticinque elementi tutti al femminile, con la partecipazione dell'attore Paolo Panaro e del cantante Nabil, storica voce dei Radiodervish, da pochi giorni cittadino barese. Completano l'offerta della manifestazione laboratori per ragazzi e bambini (Macbeth laboratorio teatrale a cura dell'IISS "G. Bovio" di Trani; letture tratte da Antigone di Sofocle, Anouilh, Brecht, Tingeltangel di K. Valentin, Lo strano caso del dr Jekyll e Mr Hyde di Stevenson a cura della Fattoria degli artisti; Etica-mente, corretti! laboratorio didattico per scuole elementari e medie a cura di Lucia Ivona; Globaleticamente laboratorio didattico per le scuole superiori a cura di Lucia Ivona), degustazioni enogastronomiche, visite guidate, mostre e proiezioni (Lo Specchio cortometraggio e La gita a Tindari videointervista a Andrea Camilleri, a cura del Liceo scientifico "C. Cafiero" di Barletta).
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.