castelgucci
castelgucci
Attualità

“Addio Gucci”: Alessandro Michele lascia un viaggio passato anche dalla Cosmogonia di Castel del Monte

A maggio la sfilata intorno al maniero, e le sue passeggiate solitarie a Trani

Il 16 maggio scorso Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, scelse l'architettura geniale del Castello di Federico, abbagliato anche dal fascino dell'esoterico, per il defilè "Gucci Cosmogonie" che catturò gli occhi del variegato mondo del fashion internazionale.

Castel del Monte e tutto il territorio circostante divennero in quei giorni davvero "l'ombelico del mondo" della moda a livello planetario, in una serata blindatissima dal vivo ma seguitissima dai followers con milioni di accessi, visualizzazioni, collegamenti, like, commenti, articoli, servizi: Castel del Monte, oltre la sua straordinaria bellezza e notorietà, brillò ancor di più tra le atmosfere i colori ed i sogni che Alessandro Michele aveva pensato per la casa Gucci.

Fra i 350 ospiti di quella serata arrivarono in quelle giornate per assistere alla sfilata i Maneskin, il tennista Jannik Sinner, le attrici statunitensi Dakota Johnson e Elle Fanning l'attrice brittanica Jodie Smith, l'attore irlandese Paul Mescal, la cantante americana Lana del Rey, la modella e attrice francese Lou Doillon, il produttore discografico inglese Mark Ronson, la calciatrice della nazionale inglese Leah Williamson, l'attore statunitense Jeremy O. Harris, e numerosi altri, facendo da volano per conoscere il nostro territorio in diversi settori.

Alessandro Michele decise poi di fermarsi in zona nei giorni successivi, godendo e "postando" le bellezze dei luoghi, potendo contare sulla presenza anche di alcuni cari amici di gioventù, rilasciando anche una breve intervista a TraniViva.
Oggi, alla vigilia dei suoi 50 anni (che compirà domani 25 novembre) è ufficialmente divorzio dallo stilista che ha ricoperto un ruolo fondamentale "nel rendere Gucci quella che è oggi, grazie alla sua creatività rivoluzionaria e sempre nel rispetto dei codici del brand".
"Ci sono momenti in cui le strade si separano in ragione delle differenti prospettive che ciascuno di noi può avere. Oggi per me finisce uno straordinario viaggio" scrive nel commiato lo stilista romano, che aggiunge: "che possiate continuare a nutrirvi dei vostri sogni, materia sottile e impalpabile che rende una vita degna di essere vissuta. Che possiate continuare a nutrirvi di immaginari poetici ed inclusivi, rimanendo fedeli ai vostri valori. Che possiate sempre vivere delle vostre passioni, sospinti dal vento della libertà".
  • gucci
  • alessandromichele
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.