Stadio Comunale Trani
Stadio Comunale Trani
Cronaca

Appalti in cambio della sponsorizzazione della Vigor Calcio

I dettagli dell'inchiesta "Chiavi della Città" condotta dalla Procura di Trani

Appalti pubblici in cambio di una sponsorizzazione strumentale e occulta della Vigor Trani. E' quanto emerge dall'inchiesta condotta dalla Procura di Trani, denominata Chiavi della Città, che vede coinvolti 10 soggetti. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta, al riciclaggio, falso e peculato.

Protagonista della vicenda Cosmo Giancaspro, ex patrone del Bari calcio, ora in carcere ma già agli arresti domiciliari per una precedente inchiesta condotta dalla Procura di Bari. Il gruppo Giancaspro avrebbe riciclato denaro nella Vigor Trani, fino ad oltre 300mila euro compresi gli introiti dei parcheggi dello stadio di Bari, per ottenere occasioni di profitto, tra cui la gestione dello stadio comunale a condizioni di favore, la creazione di una società che doveva occuparsi della commercializzazione di energia elettrica e del gas, l'organizzazione di eventi durante l'estate e la gestione della storica Lampara con la predisposizione di bandi di gara su misura. Simbolicamente è come se l'Amministrazione avesse affidato a Giancaspro "le chiavi della Città", da qui il nome dell'operazione. Ai domiciliari i suoi prestanome, Michele Amato e Alberto Altieri, presidente e vice della squadra, Michele Bellomo ed Emanuele Mosconi.

Fondamentale, ai fini dell'inchiesta, anche un incontro avvenuto nel 2016 tra Giancaspro e il sindaco Bottaro: quest'ultimo si sarebbe fatto promotore, tra le altre, di una delibera di giunta con cui si riconosceva alla Vigor Trani un illecito rimborso di spese sostenute per la gestione dello stadio. Con lui sono indagati i dirigenti comunali Leonardo Cuocci e Carlo Casalino, il funzionario Pasquale Ferrante e il consigliere comunale del Pd Diego Di Tondo.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
"Chiavi della città", Amato chiamato a rispondere sulla valenza dei documenti sequestrati "Chiavi della città", Amato chiamato a rispondere sulla valenza dei documenti sequestrati Gli interrogatori di garanzia durati 10 ore. Formulata la richiesta di revoca della misura cautelare dei domiciliari
"Chiavi della città", oggi l'interrogatorio dell'ex presidente della Vigor Trani Michele Amato "Chiavi della città", oggi l'interrogatorio dell'ex presidente della Vigor Trani Michele Amato Il legale Masellis: «Cercherà di chiarire la sua posizione in ordine a quanto contestato dalla Procura»
Giancaspro risponderà al GIP, lunedì mattina l'interrogatorio Giancaspro risponderà al GIP, lunedì mattina l'interrogatorio «Spiegheremo perchè le operazioni non sono illecite»
Trani-Mesagne 0-0, l'ultima gara stagionale è priva di emozioni Trani-Mesagne 0-0, l'ultima gara stagionale è priva di emozioni Scaringella: «Settimo posto meritato». Gialloblù furiosi per l'atteggiamento del Brindisi
Trani sconfitto nel finale al "Bianco di Gallipoli: 4-1 in rimonta per i salentini Trani sconfitto nel finale al "Bianco di Gallipoli: 4-1 in rimonta per i salentini Di Moussa la rete biancazzurra. Brindisi ai playoff nazionali, S.Marco ed Ugento in Eccellenza
Prestazione esaltante del Trani a Corato: 1-4 per i biancazzurri Prestazione esaltante del Trani a Corato: 1-4 per i biancazzurri La Vigor vola con le doppiette di Negro e Moussa, Petranca neutralizza un rigore. Casarano promosso in D
Il Trani si aggiudica il derby: Barletta sconfitto 1-0 al Comunale Il Trani si aggiudica il derby: Barletta sconfitto 1-0 al Comunale Un guizzo di Monopoli consegna alla Vigor un successo meritato. Scaringella: «Vittoria che mi inorgoglisce»
Al "Nachira" Otranto-Vigor Trani termina 1-1 Al "Nachira" Otranto-Vigor Trani termina 1-1 Mongiello apre le marcature, Villani ristabilisce la parità. Tutte le foto
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.