Turismo

Ass. Reg. Ostillio: «per il turismo ci vuole qualcosa di concreto»

Conferenza stampa di Puglia Imperiale Turismo [info+foto+webtv]

«Sole e mare non bastano più: la Croazia per esempio ne ha in abbondanza e a costi molto più bassi di noi. La promozione turistica? Inutile farla a...tarallucci e vino: ci vuole qualcosa di concreto, di forte, bisogna unirsi, mettersi in rete, proporsi seriamente sul mercato. Voi del Patto Territoriale e dell'Agenzia Puglia Imperiale evidentemente l'avete capito, siete sulla buona strada. Questo territorio può fare sistema e diventare davvero importante dal punto di vista turistico. Io sono con voi».



L'assessore regionale al Turismo, on. Massimo Ostillio, per la prima volta nel territorio della Puglia Imperiale e della sesta provincia in rappresentanza istituzionale, condivide il metodo adottato dal Patto Territoriale nord barese ofantino e invita ad andare avanti in questa direzione.

In occasione della conferenza stampa di presentazione del cartellone unico degli "Eventi Estate 2005", che con un lavoro di cesello ha messo in rete tutti gli appuntamenti delle 11 città della Puglia Imperiale (che, lo ricordiamo, sono Andria, Barletta, Bisceglie, Corato, Canosa, Minervino, Margherita di Savoia, Trinitapoli, Spinazzola, San Ferdinando e Trani), l'esponente dell'Udeur ha incontrato sindaci e assessori delle undici città ma anche una folta rappresentanza di operatori privati, albergatori, ristoratori, spiegando loro i perché dell'attuale situazione poco rosea del turismo pugliese, ma anche le attività in programma da parte della Regione per cercare di superare questo momento di crisi e fare della Puglia la California d'Italia, almeno dal punto di vista turistico. A colloquiare con Ostillio, accompagnato dal segretario particolare dott. Vascello, dal capogruppo regionale Udeur, Giannicola De Leonardis, e dal coordinatore cittadino dott. Paolo Loporchio, c'erano il presidente del Patto Territoriale, Michele della Croce, l'amministratore unico dell'Agenzia Puglia Imperiale, Luigi Simone, il direttore generale del Patto dott. Emmanuele Daluiso, il consulente dell'Università di Bologna prof. Leoni, il sindaco di Trani dott. Giuseppe Tarantini, quello di Margherita di Savoia ing. Camporeale, e gli assessori al Turismo e Cultura degli altri comuni.

«Una città straordinariamente bella come Trani, che mi ha emozionato anche oggi nel percorrere il porto per raggiungere questo storico Palazzo Caccetta, e senza dubbio tutte le altre città della Puglia Imperiale, ognuna con le proprie peculiarità, possiedono insieme tutte le caratteristiche - ha detto Ostillio - per diventare un insieme organizzato di occasioni e di esperienze di turismo definite e riconoscibili, soprattutto dal punto di vista culturale: è questo che strutture come l'Agenzia Puglia Imperiale deve "promuovere" con i fatti, con serie progettualità, e senza più sprechi inutili di danaro per tenere su uffici pubblici come le Apt che non riescono neanche a pagare i propri dipendenti».

GUARDA IL FILMATO DELLA CONFERENZA:
Puglia Imperiale Turismo: conferenza Eventi Estate 2005
Presentazione del cartellone eventi per l'estate 2005. Intervento dell'Assessore Regionale Massimo Ostillio
Copyright TraniWeb (se non diversamente segnalato)
00:27:42
Guarda il filmato per ADSL
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.