Movimento Cinque Stelle Trani
Movimento Cinque Stelle Trani
Politica

Bando sport nei parchi, Branà (M5S): «Occasione persa»

Il commento del capogruppo consiliare pentastellato

Anche questa opportunità non è riuscita a cogliere l'amministrazione targata Bottaro, nonostante da dicembre avessimo più volte sollecitato affinché il Comune partecipasse al bando "Sport nei parchi" che prevedeva la candidatura di progetti, per la messa a sistema, l'allestimento, il recupero, la fruizione e la gestione di attrezzature, servizi ed attività sportive e motorie nei parchi urbani.

Abbiamo inviato in data 30/12 dello scorso anno una pec al Sindaco ed al Presidente del Consiglio comunale di segnalazione sulla opportunità di partecipare con un progetto per la realizzazione di un'area allestita con attrezzature sportive segnalando la necessità e l'opportunità che fosse prevista in un quartiere periferico della città.

Circa 15 giorni fa abbiamo però appreso che dopo la rimessa della delega allo sport da parte del consigliere comunale Mannatrizio avvenuta il primo febbraio, ne il sindaco ne nessun'altro ha provveduto ad immettere nella piattaforma il progetto per la candidatura della città di Trani a ricevere il finanziamento di 25.000 euro previsto per le nuove realizzazioni o di 10.000 euro per gli interventi di riqualificazione di attrezzature già presenti. Importi da cofinanziare nella misura del 50% da Sport e Salute e del 50% dal Comune.

Quanto avvenuto ci lascia esterrefatti e fortemente delusi. Avevamo dato la nostra disponibilità a fornire quanto necessario per il bando, interessando un professionista per la redazione della progettazione dell'area da adibire e le competenze presenti nel nostro gruppo per la parte relativa alle attrezzature ed ai supporti tecnici, ma le nostra disponibilità non ha smosso l'indifferenza e la disorganizzazione che sta aleggiando nelle fila della maggioranza.


Progetti come "Sport nei parchi" oltre a permettere la fruizione di aree verdi e aumentare l'attrattività del territorio potrebbero , soprattutto in questo periodo di chiusura delle palestre e con l'avvicinarsi della stagione primaverile, costituire una soluzione per supportare i tanti operatori del settore che hanno visto azzerarsi la loro attività a causa delle restrizioni imposte per la pandemia.


Segnaliamo anche che Canosa di Puglia, città a guida Movimento Cinque Stelle, ha partecipato al bando presentando un progetto che si integra con la pista ciclopedonale già realizzata e prevede la realizzazione di un'area attrezzata per lo sport composta da un circuito per la corsa campestre di 2 km, un'area Outdoor Gym per tutte le età e un circuito per Balance bike per i più piccoli (https://www.comune.canosa.bt.it/in-evidenza/sport-nei-parchi).


Pensiamo che la buona gestione della cosa pubblica debba essere uno strumento per realizzare il bene comune. La buona gestione per noi è utilizzare tutte professionalità anche se non fanno parte della maggioranza poiché il fine ultimo è il benessere fisico e mentale dei cittadini.


Assistiamo invece a situazioni paradossali in cui ad una opposizione costruttiva su temi e iniziative a favore dei cittadini si contrappone una maggioranza impelagata con problematiche derivanti da invidie, sgambetti, ripicche che non ha come obiettivo l'interesse della collettività ma un bieco interesse egoistico.


Se poi a questo si aggiungono le tante inefficienze registrate anche nelle cronache di questi giorni come la chiusura della scuole Petronelli e Baldassarre, abbandono e nessun intervento di ripristino per la Scuola Primaria di Via Papa Giovanni XXIII, ci viene il dubbio che i temi e gli obiettivi della pubblica amministrazione non coincidono con i nostri obiettivi e con i temi che noi vogliamo realizzare pur essendo opposizione e in special modo per quel che riguarda la salvaguardia e la tutela dei cittadini più deboli.


Speriamo quindi che per il futuro la satira decima di Giovenale "mens sana in corpore sano" possa essere fonte di ispirazione e di guida alla attuale maggioranza politica.


Vito Branà, Portavoce del Movimento Cinque Stelle Trani
  • M5S
Altri contenuti a tema
2 Dentro il parcheggio di piazza XX Settembre, tra impianti distrutti ed infiltrazioni d'acqua Dentro il parcheggio di piazza XX Settembre, tra impianti distrutti ed infiltrazioni d'acqua Questa mattina il sopralluogo del consigliere Vito Branà
Proteste nelle piazze, Piarulli (M5s): «Violenza da condannare, ma quel grido di dolore merita rispetto e azioni concrete da parte nostra» Proteste nelle piazze, Piarulli (M5s): «Violenza da condannare, ma quel grido di dolore merita rispetto e azioni concrete da parte nostra» Nota della senatrice pentastellata
Superbonus 110%, la senatrice Piarulli (M5s) lo rilancia: «Misura epocale per rigenerare l'economia» Superbonus 110%, la senatrice Piarulli (M5s) lo rilancia: «Misura epocale per rigenerare l'economia» Nota della senatrice pentastellata
Salario minimo, Piarulli (M5s): «Finalmente in arrivo una legge per la dignità dei lavoratori» Salario minimo, Piarulli (M5s): «Finalmente in arrivo una legge per la dignità dei lavoratori» Il commento della senatrice Angela Anna Bruna Piarulli, del Movimento cinque stelle
Assegno unico per le famiglie, Piarulli (M5s): «Traguardo storico per riaffermare il diritto di mettere al mondo un figlio» Assegno unico per le famiglie, Piarulli (M5s): «Traguardo storico per riaffermare il diritto di mettere al mondo un figlio» Nota della senatrice pentastellata
Nuove assunzioni di assistenti sociali, Piarulli (M5s): «Percorso necessario e prioritario per rispondere ai bisogni stringenti dei territori» Nuove assunzioni di assistenti sociali, Piarulli (M5s): «Percorso necessario e prioritario per rispondere ai bisogni stringenti dei territori» Nota della senatrice pentastellata
Chiusura scuole, per Vito Branà (M5S) la causa è da ricercarsi nella «mancanza di programmazione» Chiusura scuole, per Vito Branà (M5S) la causa è da ricercarsi nella «mancanza di programmazione» Il capogruppo pentastellato punta il dito contro l'Amministrazione Bottaro
Fiducia a Draghi, Piarulli (M5s): «Parità di genere e più sud in un Governo che sfrutti le risorse e faccia subito le riforme» Fiducia a Draghi, Piarulli (M5s): «Parità di genere e più sud in un Governo che sfrutti le risorse e faccia subito le riforme» Nota della senatrice pentastellata
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.