Turismo

BIT: Grande affluenza di pubblico allo stand di Puglia Imperiale

Proposto un "calendario di grandi eventi" per la promozione del territorio

Con una affluenza di pubblico stimata intorno alle 20mila presenze, visitatori ed operatori del settore che nel corso di quattro giorni hanno visitato lo stand dedicato alla promozione del territorio della Puglia Imperiale (Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa, Corato, Margherita di Savoia, Minervino, S. Ferdinando, Spinazzola, Trinitapoli, Trani), la partecipazione dell'Agenzia Puglia Imperiale alla Bit di Milano offre un bilancio assolutamente positivo.



La Borsa Internazionale del Turismo è uno degli appuntamenti più prestigiosi del settore a livello europeo, una manifestazione che per quattro giorni ha visto il quartiere fieristico della capitale lombarda diventare il fulcro intorno al quale si muove un'importante fetta dell'economia italiana: con un boom di pubblico ed operatori professionali che ha superato le soglie delle 150mila presenze globali, la 26esima edizione della Bit ha infatti confermato sempre più l'importanza del business mirato per lo sviluppo del sistema turistico del nostro Paese.



L'Agenzia Puglia Imperiale Turismo è stata presente alla Bit con uno stand di circa 70 mq all'interno del padiglione della Regione Puglia, con un allestimento di grande richiamo giocato intorno alla figura carismatica di Federico II, "genius loci" che evoca emozioni: una identità comune come punto di forza del progetto Puglia Imperiale, che ha calamitato l'attenzione di migliaia di visitatori ed operatori nel corso delle quattro giornate della manifestazione, facendo registrare «un successo che avevamo preventivato – dice subito l'amministratore unico dell'Agenzia, Luigi Simone – ma che in realtà è andato poi al di là delle nostre aspettative» Il normale pubblico «ma soprattutto – aggiunge il direttore dell'Agenzia, Alessandro Buongiorno - quello fatto di operatori del settore, si sono soffermati sull'intero patrimonio della Puglia Imperiale, chiedendo informazioni anche tecniche, mostrando grande interesse per il cartellone unico di eventi che abbiamo presentato per l'occasione».



Ed infatti proprio il calendario di "Grandi Eventi 2006" è stata la novità che Puglia Imperiale ha proposto: nella conferenza stampa, alla quale ha preso parte anche l'assessore regionale al Turismo, on. Massimo Ostillio, il presidente del Patto Territoriale Michele della Croce, i sindaci di Trani e Margherita di Savoia, Giuseppe Tarantini e Salvatore Camporeale, e gli assessori al ramo dei comuni di Andria e Trinitapoli, hanno evidenziato l'importanza di questa proposta unitaria presentata per la prima volta con largo anticipo, in modo da coinvolgere il turista interessato non solo all'arte e all'ambiente ma anche agli eventi che caratterizzeranno i prossimi mesi.

    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.