Michele Emiliano
Michele Emiliano
Politica

Chi le suona (almeno a parole) ad Emiliano

E intanto il centrodestra pugliese resta inerte per la costruzione di una vera alternativa

Pur ammettendo e premettendo, che trattasi di fuochi incrociati interni al PD e che è in atto una "riorganizzazione" a tutti gli effetti del "renzismo", dobbiamo dare atto a Fabrizio Ferrante che tra richiesta di mozione (poi non ammessa da Gentiloni in seno all'assemblea nazionale del PD) contro Emiliano e sortita televisiva dello stesso in un talk politico su Antenna Sud, qualche giorno fa, il nostro presidente del Consiglio, forse più di qualche esponente della destra melatoninica, le ha suonate di brutto ad Emiliano.

Non dare per scontata la ricandidatura per via delle troppe contraddizioni e contrasti rispetto al PD, compreso quello di governo, le strizzate d'occhio ai 5 Stelle ed il bubbone, poi sgonfiatosi con le sospirate dimissioni dell'interessato, dell'assessore emilianeo all'agricoltura che aveva rivelato di appoggiare la Lega alle Europee. Questi i punti salienti della "sonata ferrantiana". Si dice dunque che i renziani le cantino ad Emiliano. In un chiaro ed esaustivo commento del collega Francesco Strippoli, pubblicato ieri sul Corriere del Mezzogiorno, "Destra e Sinistra, i tanti regali fatti a Michele", si poneva però l'accento critico su questa sortita renziana. Essa avrebbe il difetto, secondo Strippoli, di basarsi solo sulle parole e non sui fatti, come ad esempio l'avvio per una vera candidatura alternativa ad Emiliano, da parte dei renziani.

Colgo l'occasione, sempre dal commento di Strippoli, per sottolineare come il centro destra pugliese resti sostanzialmente inerte, tra alibi vari, in vista delle prossime elezioni, per la costruzione di una vera alternativa ad Emiliano.

Guarda caso il sottoscritto, nel proprio commento di due giorni fa su Traniviva, aveva detto lo stesso del centro destra tranese. Un simpatico esponente di Forza Italia come Like Volpe, mi aveva scritto che non posso dire che non si muova nulla nel centro destra, solo perché non sono a conoscenza di ciò che avviene. Mi chiedo se anche Francesco Strippoli, collega molto più titolato, avendo scritto che il centro destra pugliese è fermo, in verità, secondo la teoria di Luke Like, sia all'oscuro delle reali mosse di questa parte politica. Strippoli e Ronco, accusando i centro destra regionali e locali d'immobilismo, rischiano di passare per giornalisti a corto d'informazioni? Manco Giggino capace di partorire l'ideona del Mandato zero, avrebbe potuto fare meglio.
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Il duo comico scherza sul turismo e sulla vita in Puglia durante la conferenza "Mano a mano"
Regione Puglia, il 24 febbraio le primarie del centrosinistra: l'appello di Emiliano Regione Puglia, il 24 febbraio le primarie del centrosinistra: l'appello di Emiliano «La strada più democratica e plurale per individuare candidati, vi invito sin da ora a partecipare»
3 Emiliano lascia il Pd, cosa succederà a Trani? Da locomotiva a carretta Emiliano lascia il Pd, cosa succederà a Trani? Da locomotiva a carretta Centro sinistra sospeso e centro destra all'album dei ricordi
Tragedia ferroviaria, la Regione si costituisce parte civile: oggi Emiliano a Trani Tragedia ferroviaria, la Regione si costituisce parte civile: oggi Emiliano a Trani Il presidente presente in aula in occasione dell'udienza preliminare
2 Zone economiche speciali, Trani esclusa dalla mappatura di Emiliano Zone economiche speciali, Trani esclusa dalla mappatura di Emiliano L'ex assessore De Biase: «Il governatore si ricordi che questa non è solo una città da sacrificare»​
1 Cambio look per l'ospedale di Trani in vista della visita del presidente Emiliano Cambio look per l'ospedale di Trani in vista della visita del presidente Emiliano Operai in azione per ripulire il viale del nosocomio tranese
1 Disabili e malati dimenticati, le istituzioni che fanno? Disabili e malati dimenticati, le istituzioni che fanno? MAZZA E PANELLA di Giovanni Ronco
3 Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Le Pagella del prof. Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.