Vita di città

Contratti di Quartiere ieri in Regione la firma dell'accordo

A Trani finanziamenti per 5 milioni di euro

Alla presenza del Ministro Antonio Di Pietro è stato firmato ieri l'accordo di programma relativo ai Contratti di Quartiere che ha l'obiettivo di andare incontro al disagio sociale e abitativo del quartiere Europa della città di Trani. Tra i 17 Comuni beneficiari anche la città di Trani per un importo di 5 milioni di euro. All'incontro con il Ministro Antonio Di Pietro era presente, per la città di Trani, il Commissario Straordinario dott. Angelo Trovato nonché l'Assessore Povinciale avv. Sebastiano de Feudis. Dall'incontro con la stampa è emerso che le risorse erano disponibili dal 2005, ma risultavano bloccate dalla burocrazia. La legge che consente l'avvio dei progetti "contratti di quartiere II" risale al 2001, il bando al 2003 e l'approvazione delle graduatorie al 2005: ci sono voluti anni, quindi, per lanciare i cosiddetti progetti innovativi. Lunedì 16 si riunirà la commissione tecnica ministero-Regione per l'esame dei progetti definitivi. Finalmente una buona notizia per i cittadini e gli imprenditori della città di Trani.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.