Amet
Amet
Attualità

Amet: Bottaro risponde a Nigretti

"Necessaria ľinterruzione per procedere con gare pubbliche per ľaffidamento dei servizi"

"Ho letto l'appello dell'Avv. Nigretti AD di Amet Spa. Intanto, con piacere, prendo atto che è rimasto sempre vivo lo spirito aziendalista che emerse durante la fase di valutazione nella formazione del nuovo CdA.

Il dato nuovo, di cui prendo atto, che emerge dall'accorato appello che rivolge all'amministrazione comunale nonché al sottoscritto, è una frettolosa analisi delle questioni ed un impaziente bisogno di esternare il lavoro che sta svolgendo. Sarebbe infatti bastato prendersi un po' di tempo in più per studiare e per comprendere i motivi dell'interruzione del Servizio di Sosta e quello di gestione della Darsena a favore di Amet.

Non credo esista un solo sindaco o un'amministrazione che non voglia affidare lavori e servizi a società ed imprese valide, capaci e soprattutto partecipate dell'ente stesso. Cosi come non credo esistano sindaci e dirigenti che intendano compiere atti in violazione di legge. Infatti se l'AD avesse dedicato un poi più di tempo all'analisi, avrebbe potuto far propri i rilievi degli Ispettori del MEF che hanno evidenziato come dal 2007 ad oggi "sia gli affidamenti iniziali sia i riaffidamenti in proroga ad Amet risultano effettuati in violazione di legge sotto diversi profili".

Sostanzialmente come ho avuto modo di evidenziare già da tempo, anche il MEF ha sottolineato che tali affidamenti non possono essere svolti a favore di Amet Spa non essendo quest'ultima una società in house, non avendone i requisiti.

Pertanto l'interruzione si rende obbligatoria per procedere con lo svolgimento di gare ad evidenza pubblica per l'affidamento dei servizi in questione a cui peraltro Amet potrebbe partecipare al pari di qualsivoglia altra impresa.

Piuttosto, cio' che la comunità cittadina si aspetta dalla nuova governance di Amet è un miglioramento della qualità dei servizi pubblici affidati, apportando più valore per il bene pubblico anche in termini di redditività non esclusivamente a beneficio dell'azienda ma anche e soprattutto a beneficio della collettività.

Come amministratori pubblici, abbiamo il dovere di mantenere un grande equilibrio, nel ponderare le esternazioni i giudizi e le posizioni pubbliche, assumendo scelte che pur essendo politicamente dolorose sono necessarie perché assunte nel solco della legalità".
  • Amet
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Furto di rame a Trani, intera zona rurale senza corrente dalla mezzanotte Furto di rame a Trani, intera zona rurale senza corrente dalla mezzanotte L'arrivo del personale Amet ha messo in fuga i malviventi; si lavora da notte fonda per il ripristino
Amet Trani, Cgil: «L’azienda resti pubblica, è un bene di tutti i cittadini»  Amet Trani, Cgil: «L’azienda resti pubblica, è un bene di tutti i cittadini»  Interviene la coordinatrice della camera del lavoro Francesca Bruno dopo aver incontrato i vertici della municipalizzata
Venerdì l'inaugurazione del "Giardino dei Sensi" a culmine del progetto Non ti scordare di me Venerdì l'inaugurazione del "Giardino dei Sensi" a culmine del progetto Non ti scordare di me Intervengono i sindaci di Trani e Bisceglie
Questione Amet, le precisazioni di Nigretti sul passaggio a mercato libero Questione Amet, le precisazioni di Nigretti sul passaggio a mercato libero Iren la nuova società aggiudicatrice per il territorio di Trani
1 Perché dobbiamo fare di tutto per salvare Amet Perché dobbiamo fare di tutto per salvare Amet Una riflessione di Francesco Tomasicchio
Querelle Nigretti-Bottaro, Barresi interviene a difesa dell'Ad di Amet Querelle Nigretti-Bottaro, Barresi interviene a difesa dell'Ad di Amet "Spalle dritte e testa alta, noi siamo con lei"
Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Bottaro: “Evento da godersi a piedi, per la zona nord predisposto servizio di trasporto pubblico”
Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Bottaro: “Unico evento nel sud d’Italia, grande vetrina su una Trani”
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.