Casa Vittorio Emanuele
Casa Vittorio Emanuele
Vita di città

Ex casa di riposo Vittorio Emanuele di nuovo occupata: l'accesso da una finestra laterale

Una famiglia dimora all'interno ma c'è pericolo di crollo


Una nuova occupazione abusiva si registra in via Delle Tufare, precisamente nell'ex casa di riposto Vittorio Emanuele. L'immobile di proprietà comunale, dopo la cessazione della sua fruizione, fu già occupato tant'è che l'Ente dovette intervenire facendo sgomberare la dimora e murando gli ingressi principali.

Ora una nuova famiglia si è introdotta nella struttura accedendo da una finestra laterale, dopo aver distrutto la grata di sicurezza, e si è barricata all'interno chiudendo gli accessi con dei catenacci. Il maggior problema è rappresentato dal fatto che la struttura è chiusa perché pericolante e l'introduzione di persone al suo interno potrebbe rappresentare un grosso pericolo per la loro incolumità.

L'Amministrazione Bottaro, d'altro canto, è impegnata costantemente al contrasto dell'abusivismo immobiliare. E' notizia di qualche giorno fa infatti lo sgombero di altre due storici edifici oggetto di analoghi episodi: l'ex casa natale di Giovanni Bovio e l'alloggio del custode presso la scuola media Bovio.
Casa Vittorio Emanuele occupataCasa Vittorio Emanuele occupataCasa Vittorio Emanuele occupata
  • Casa di riposo
Altri contenuti a tema
Casa di riposo Vittorio Emanuele II, Anna Curci è il nuovo commissario straordinario Casa di riposo Vittorio Emanuele II, Anna Curci è il nuovo commissario straordinario La struttura chiusa da quattro anni in attesa di strategie di riattivazione
Vittorio Emanuele II: ci sono i finanziamenti, manca la concessione dal Comune Vittorio Emanuele II: ci sono i finanziamenti, manca la concessione dal Comune Nell'idea progettuale due centri diurni capaci di ospitare fino a 60 persone
Asp Vittorio Emanuele, oggi confronto aperto a forze politiche e cittadini Asp Vittorio Emanuele, oggi confronto aperto a forze politiche e cittadini Il commissario Zingarelli traccia il bilancio del semestre di attività
"Vittorio Emanuele II", via il presidente Craca. Di Lernia: «Inizia nuovo ciclo» "Vittorio Emanuele II", via il presidente Craca. Di Lernia: «Inizia nuovo ciclo» Le dimissioni avviano un lungo iter di ristrutturazione aziendale
"Vittorio Emanuele II", i soldi ai privati fuori città "Vittorio Emanuele II", i soldi ai privati fuori città Da un anno la struttura è ferma, gli anziani ospitati a Corato
Fondaco dei Longobardi, incerto il destino del palazzo Fondaco dei Longobardi, incerto il destino del palazzo L'edificio rimane puntellato. Ma la ristrutturazione langue
Asp "Vittorio Emanuele II", un altro tesoro sprecato Asp "Vittorio Emanuele II", un altro tesoro sprecato L'ente vanta un ricco patrimonio, ma la burocrazia lo sta sgretolando
Caso "Vittorio Emanuele II", Comune e Provincia chiedono task force Caso "Vittorio Emanuele II", Comune e Provincia chiedono task force Lunedì ennesimo incontro in Comune, si cerca soluzione per i sei dipendenti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.