Casa di riposo
Casa di riposo "Vittorio Emanuele II"
Vita di città

Le crepe profonde della “Vittorio Emanuele II”

Il comitato si riunirà domani

Nonostante il trascorrere del tempo capita che alcune situazioni si ricolleghino sempre e comunque, anche a distanza di anni.

Se 9 anni fa, precisamente il 18 dicembre 2014, la casa di riposo Vittorio Emanuele II veniva evacuata, evento che ha portato alla conseguente chiusa perenne della struttura, solo qualche giorno fa il solario dell'ex ospizio è venuto giù, crollando in parte.

La risposta cittadina al crollo di parte del solario, e ad una situazione che ormai si trascina da quasi un decennio, non si fa attendere.
Il 18/12/2023 alle ore 10.00, il comitato "in difesa della casa di riposo Vittorio Emanuele II" incontrerà la stampa presso la struttura abbandonata di via Cappuccini nr. 1 nei pressi della chiesa Madonna delle Grazie.

La storica evacuazione si rivelò necessaria a seguito dell'accertamento di problemi di staticità, capaci di minare l'incolumità degli ospiti e dei dipendenti dell'ente.

L'ex casa di riposo giace in condizioni di declino e degrado proprio dall'anno dell'abbandono.

La struttura però non è stata sempre completamente disabitata, infatti, nonostante l'evacuazione portò allo spostamento degli ultimi ospiti a Casa Alberta a Corato, negli ultimi anni la struttura è stata "dimora abusiva".

L'enorme buco, generato dal crollo degli scorsi giorni, pare l'atto finale di una costruzione che "urla vendetta".

La speranza è che si giunga ad una conclusione e magari ad un finale per un immobile tristemente abbandonato al corso degli eventi.
  • Casa di riposo
  • Pericolo di crollo
  • trani
  • comuneditrani
Altri contenuti a tema
Giorgio Armani Mare: un viaggio che parte da Trani Giorgio Armani Mare: un viaggio che parte da Trani Beppe Nugnes: “Emozionante accostare il lavoro di un genio della modo alla nostra città”
Giorgio Armani: “When in Trani” Giorgio Armani: “When in Trani” Il post via social che immortala scorci da sogno
Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Bottaro: “Unico evento nel sud d’Italia, grande vetrina su una Trani”
Primo maggio: incontro nel cuore di Trani Primo maggio: incontro nel cuore di Trani Bucci (Cgil): “Presidente Meloni si rassegni, le più grandi conquiste le hanno fatte le piazze”
Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Tornano a manifestare le associazioni locali
Piazza Gradenigo: cosa è cambiato? Piazza Gradenigo: cosa è cambiato? Storia di uno stallo persistente
È nato  l'Hub Porta Nova di Trani: il primo Eco Ostello della Città È nato l'Hub Porta Nova di Trani: il primo Eco Ostello della Città Nuovi spazi per conferenze, riunioni, mostre, laboratori artistici, una biblioteca di quartiere ed una ciclo officina per i turisti
Nuova caduta di calcinacci da un palazzo del centro di Trani Nuova caduta di calcinacci da un palazzo del centro di Trani Limitata l'area tra corso Vittorio Emanuele e via Palagano
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.