Altare della reposizione
Altare della reposizione
Religioni

Giovedì Santo, domani la celebrazione a porte chiuse della Coena Domini

Rinviata a data da destinarsi la messa crismale

Giovedì Santo 9 aprile 2020, nella Cattedrale di Trani, alle ore 19.00, a porte chiuse, l'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo presiederà la Messa in Coena Domini. Alla stessa ora i presbiteri celebreranno, in comunione con l'Arcivescovo, nelle parrocchie, sempre a porte chiuse. Saranno omessi il rito della lavanda dei piedi e la reposizione solenne del Santissimo Sacramento, che sarà custodito nel tabernacolo.

La celebrazione sarà trasmessa in diretta televisiva dalle emittenti Amica 9 (canale 91), Easy Tv (canale 190), Teleregione (canale 14), Telesveva (canale 17). Per l'occasione saranno sospesi altri tipi di trasmissioni in streaming, su youtube o su altri social media.

La Messa nella Cena del Signore (in latino Missa in Coena Domini) è la Celebrazione Eucaristica della sera del Giovedì Santo. Con essa inizia il solenne Triduo Pasquale. In essa si fa memoria dell'Ultima Cena consumata da Gesù prima della sua passione, e si commemorano l'istituzione dell'Eucarestia e del Sacerdozio Ministeriale.

Quanto alla Messa Crismale "è rimandata a data da destinarsi, così da consentire la piena partecipazione di presbiteri e laici; sarà il Consiglio permanente a offrire un orientamento unitario, in sintonia con la decisione che il Santo Padre, Primate d'Italia adotterà per la Diocesi di Roma" (dalle "Disposizioni" dell'Arcivescovo del 29 marzo 2020).
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.