Mariagrazia Cinquepalmi
Mariagrazia Cinquepalmi
Politica

Impianto di biometano a Trani, Cinquepalmi: «Autorizzato senza il consenso del Consiglio comunale»

La consigliere di Trani a Capo: «La città continua a subire pesantemente in termini di inquinamento ambientale»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il provvedimento attraverso il quale il Consiglio Comunale dell'11/11/2019 si sarebbe dovuto esprimere in merito alla realizzazione di un impianto di produzione di biometano ed ammendante di qualità è stato ritirato dall'Assessore Di Gregorio a nome dell'Amministrazione perché, a detta dell'Assessore, necessitava di approfondimenti.

L'Assessore, il 31/8/2019, rilasciava alla Gazzetta del Mezzogiorno le seguenti dichiarazioni: "Nel corso della prima seduta della Conferenza di servizi, convocata dalla Provincia (ai sensi dell'art. 14 ter L. 241/90), è emerso infatti «il giudizio negativo di compatibilità ambientale, sia con riguardo alla Via (valutazione di impatto ambientale) che alla connessa Aia (autorizzazione integrata ambientale) del Comitato tecnico provinciale per le materie ambientali, nonché il parere sfavorevole dell'Arpa Puglia».

«Il Comune – continua Di Gregorio - ha inoltre dichiarato che ogni decisione in merito, in considerazione della rilevanza dell'argomento e per motivi di trasparenza, sarà assunta dalla massima assise cittadina: il consiglio comunale. Allo stato il soggetto proponente ha chiesto ulteriore termine per poter replicare alle osservazioni dei vari enti e si resta in attesa di ricevere ulteriore comunicazioni dalla Provincia»".

Allo stato, la Provincia e tutti gli enti competenti hanno rilasciato le autorizzazioni, pertanto, l'impianto è stato autorizzato senza aver dato al Consiglio Comunale la possibilità di esprimere il proprio atto di indirizzo, la propria volontà.

La città continua a subire pesantemente in termini di inquinamento ambientale.

Maria Grazia Cinquepalmi (Consigliere comunale)
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.