Politica

Inaugurata a Trani la sede del nuovo partito La Destra di Storace

Lamentata dall’assemblea tranese il progressivo depauperamento del locale nosocomio.

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Dopo Andria, Barletta, Canosa e Trinitapoli domenica 17 febbraio anche a Trani, in Corso Vittorio Emanuele n.87 è stata inaugurata la sede del nuovo partito "La Destra" fondato nello scorso luglio dal sen. Francesco Storace, e che ha visto in Puglia l'adesione tra i primi dell'ex senatore di questo collegio prof. Biagio Tatò, oggi designato quale Portavoce non solo della Bat ma di tutta la provincia di Bari. Accanto a lui il Portavoce Regionale on. Pinuccio Gallo e quello della città di Bari on. Rosario Polizzi. Presenti delegati dei Comuni di Andria,Barletta,Bisceglie,Canosa di Puglia, Corato, Trinitapoli, Margherita di Savoia.
La manifestazione, introdotta da Arturo Maletti e Claudio Erriquez, ha visto una notevole partecipazione di molti concittadini tranesi ed anche esponenti politici di diverse estrazioni che hanno voluto rendersi conto del programma politico di questo partito nuovo. Tra i tranesi presenti in sala il consigliere comunale Briguglio,l'ex assessore Miranda, il rag.Giuseppe Sanzò dell'Ugl, l'ex consigliere Gaetano Pizzi, il funzionario regionale rag.Giovanni Renna, l'ing. Bergamaschi,già dirigente Ecofin,l'impreditore Giannelli e rappresentanti di varie associazioni di categoria. Si è ribadito di dover affrontare le consultazioni politiche ed amministrative con il nostro simbolo (il tricolore e la fiamma), non rimanendo prigionieri del partito del Popolo della Libertà nato dalla fusione di Forza Italia e Alleanza Nazionale, rimarcando la nostra volontà di non voler entrare nel Partito Popolare Europeo.
Il Portavoce regionale on. Pinuccio Gallo, aprendo la manifestazione, ha posto in particolare risalto l'impegno del sen. Tatò per questo territorio della sesta provincia pugliese per il quale da sempre si è battuto con grande coerenza e linearità,senza mai demordere dal suo impegno in favore di queste popolazioni. "Se oggi- ha detto Pinuccio Gallo- si avverte una grave crisi istituzionale della sesta provincia pugliese che non riesce ancora a decollare dopo 4 anni dalla sua istituzione, lo si deve soprattutto al fatto che non ha più in Parlamento qualificati rappresentanti che, come Biagio Tatò, sappiano battersi per la difesa e la valorizzazione di questo territorio. Perciò oggi come partito de "La Destra" siamo tutti fortemente impegnati nel sostegno di questa candidatura al Parlamento perché questa nuova provincia Barletta-Andria-Trani possa esprimersi nella pienezza delle sue potenzialità e delle sue capacità".



Dal canto suo, l'on.prof. Rosario Polizzi, anche nella sua qualità di ex Direttore dell'Oncologico di Bari, ha puntualizzato le attualissime problematiche del settore sanitario in campo regionale e della fallimentare gestione del governatore Vendola in questo settore: gestione che ha soltanto prodotto gravi danni per i contribuenti pugliesi e sta determinando un degrado delle strutture ospedaliere in molte città. Ed ha a tale proposito registrato le lamentele di molti elettori tranesi presenti che hanno denunciato il progressivo depauperamento del nosocomio locale. Il prof. Biagio TATO',nel ringraziare tutti gli intervenuti, ha assicurato il suo costante impegno per questo territorio e per queste città che meritano un adeguato sviluppo economico e sociale che guardi oggi soprattutto alla lotta alla disoccupazione che sta raggiungendo livelli preoccupanti.
"Senza una adeguata detassazione delle piccole e medie imprese locali, e concreti incentivi statali non si potrà invertire la rotta per poter creare nuovi posti di lavoro e dare un futuro alle nuove generazioni che molto si aspettano da noi. Siamo impegnati come partito in prima linea per la difesa della nuova provincia Barletta-Andria-Trani e di tutto questo vasto territorio che si pone come area cerniera tra la Capitanata e l'area metropolitana di Bari"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.