Polizia in stazione
Polizia in stazione
Vita di città

Presidiate stazione e casello autostradale, Trani si prepara ad “accogliere” chi arriva da fuori

Ecco le indicazioni del Sindaco per far rispettare l’ordinanza del presidente Emiliano

In seguito all'ordinanza emanata dal presidente Emiliano, ecco cosa ha predisposto il sindaco di Trani Bottaro per affrontare l'emergenza sanitaria anche in città. Dalle prime ore della giornata, gli agenti di Polizia Locale stanno presidiando stazione e arterie stradali.

"Diamoci tutta una mano", scrive il primo cittadino su Facebook.

Tutte le persone che hanno fatto ingresso in Puglia con decorrenza dalla data del 7/03/2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria, hanno l'obbligo:
- di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all'operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente;
- di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
- di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
- di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza;
- in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l'operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge (art. 650 c.p., se il fatto non costituisce più grave reato).
3 fotoCoronavirus, Polizia in stazione
Coronavirus, polizia in stazioneCoronavirus, polizia in stazioneCoronavirus, polizia in stazione
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.