Carcere di Trani
Carcere di Trani
Cronaca

Tenta di togliersi la vita nel carcere di Trani, detenuto salvato dagli agenti della Polizia penitenziaria

La denuncia di Mastrulli (Cosp): «L'organico ormai ridotto all'osso»

Un giovane detenuto di 24 anni, ha tentato di togliersi la vita nel carcere di Trani. L'uomo ha tentato di impiccarsi con una cintura legata alla finestra della cella. A salvarlo, il tempestivo intervento degli agenti di polizia penitenziaria allertati da altri detenuti.

Il recluso è stato ricoverato nel reparto psichiatrico di un ospedale del capoluogo. Sull'episodio si registra il commento del segretario nazionale del Co.s.p. Domenico Mastrulli il quale ancora una volta sottolinea la gravissima condizione di sovraffollamento delle carceri pugliesi e l'esiguo numero di personale addetto alla sorveglianza nei penitenziari pugliesi.

L'organico – spiega Mastrulli – è ormai ridotto all'osso, ogni poliziotto oggi svolge il lavoro di tre colleghi con turni e orari di servizio che violano il contratto nazionale di lavoro, e che spesso coprono le 12 ore giornaliere. A questo si aggiungano le deplorevoli condizioni in cui il personale è costretto a lavorare, manca il vestiario e le nuove divise, gli agenti indossano le mimetiche che fino ad un mese fa nonostante le condizioni climatiche erano addirittura quelle estive.
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Docce non funzionanti e cattivi odori, detenuti del carcere di Trani in protesta Docce non funzionanti e cattivi odori, detenuti del carcere di Trani in protesta La denuncia del Cosp: «Il personale costretto a coprire più postazioni di servizio»
Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Scoperto dalla Penitenziaria il tentativo di introdurre cocaina e hascisc, oltre ad un telefono cellulare
Carcere di Trani, l’associazione Paideia rilancia il progetto "Magikambusa" Carcere di Trani, l’associazione Paideia rilancia il progetto "Magikambusa" Di nuovo attivo lo spazio ludico ricreativo per i figli dei detenuti
Ancora violenza nel carcere di Trani: poliziotto insultato e colpito con schiaffi e pugni Ancora violenza nel carcere di Trani: poliziotto insultato e colpito con schiaffi e pugni Il Sappe denuncia: «Chiediamo che al personale vengano dati in dotazione spray urticanti e taser»
Sicurezza in Puglia, il M5S chiede «Nuove tecnologie e stanziamenti per rafforzare le carceri» Sicurezza in Puglia, il M5S chiede «Nuove tecnologie e stanziamenti per rafforzare le carceri» La proposta della senatrice coratina pentastellata, capogruppo in commissione Giustizia
"Mad(r)e in carcere", per la festa della mamma realizzata 30mila presine "Mad(r)e in carcere", per la festa della mamma realizzata 30mila presine Un progetto di responsabilità sociale sostenuto dal Gruppo Megamark con un contributo di oltre 30mila euro
Dal carcere ai giardini, nuovo progetto formativo per dieci detenuti di Trani Dal carcere ai giardini, nuovo progetto formativo per dieci detenuti di Trani Il percorso insieme agli operatori della comunità Oasi2 San Francesco
Carcere maschile, ecco l'occasione di riscatto per 10 detenuti Carcere maschile, ecco l'occasione di riscatto per 10 detenuti Nasce il percorso formativo "Operatore per la realizzazione e manutenzione dei giardini"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.