varco attivo Ztl porto
varco attivo Ztl porto
Attualità

"Varco attivo" e "varco non attivo": la segnaletica deve scomparire. Nuove linee guida dal Ministero

Cosa succede alle multe già notificate?

E' una vera e propria rivoluzione quella impartita dalle Linee Guida diffuse dal Ministero dei Trasporti: la segnaletica relativa alla Zona a Traffico Limitato, infatti, non dovrà più avere l'indicazione "Varco attivo" e "varco non attivo".

A ciò si dovranno omologare tutti i Comuni d'Italia, compreso quello di Trani.

Nello specifico il Dicastero ha imposto che da ora in avanti bisognerà indicare "ZTL attiva" quando è vigente il divieto di transito e "ZTL non attiva" nel caso contrario: così si eviterà il grande dubbio che sorgeva dalla forma con cui la stessa indicazione veniva segnata. Indicazioni che, nel caso di zona turistica, dovranno anche essere scritte in inglese.

Alla luce di tutto questo, pertanto, potrebbe essere ancora più possibile opporsi ad eventuali sanzioni ricevute seppure è opportuno specificare un aspetto cruciale: le linee guida non sono ancora state recepite in una legge (nel caso una norma del Codice della Strada), pertanto in un eventuale giudizio quanto detto finora potrà solo costituire una possibile linea difensiva da seguire.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.