Eventi e cultura

World Aids Day 2007.

In Italia 10 nuovi casi di infezione al giorno. Traniweb4Social.

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
1° dicembre, Giornata Mondiale per Lotta all'AIDS. Un appuntamento che ogni anno vede coinvolti nella Campagna mondiale contro l'Aids governi, agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni governative e non, vari attori della società e singoli individui. Si stima che i sieropositivi attualmente viventi nel nostro paese siano tra 110.000 e 130.000. Quasi in un caso su due, l'AIDS si trasmette attraverso rapporti eterosessuali. Decisamente in calo la trasmissione tra tossicodipendenti, attualmente al 27,6% contro il 65,8% degli anni Ottanta. Negli ultimi due anni, il rischio più consistente riguarda i rapporti sessuali: la percentuale di contagi tra eterosessuali è al 43,8%, quella di contagi tra omosessuali al 20,9%. L'AIDS rappresenta una tragedia per tutto il mondo, solo l'anno scorso ha ucciso 2,9 milioni di persone. Ogni giorno nel mondo si infettano 13 mila persone, in Italia 10 sono i nuovi casi di infezione che si registrano quotidianamente, 40 milioni sono le persone che già hanno contratto il virus nel mondo. Ad oggi esistono 20 tipi di farmaci che contrastano la proliferazione dell'hiv. Degli 8 milioni di casi di Aids, solo il 25% dei malati assume la terapia. Il periodo di incubazione della malattia è in media di circa 8 anni, durante il quale il soggetto non presenta sintomatologia significativa. Per questo è necessario fare il test in occasione di comportamenti a rischio sociale. I ricercatori di tutto il mondo stanno ancora studiando e sperimentando una decina di vaccini, ma purtroppo non se ne prevede la disponibilità prima di 5/10 anni. Purtroppo si è dovuto constatare che l'evoluzione, la diffusione del virus e la possibilità di usufruire di terapie efficaci avviene in maniera profondamente diversa tra i paesi del Nord e del Sud del Mondo. Nei Paesi occidentali infatti, grazie all'accesso gratuito ai test, alle terapie, alla disponibilità di mezzi di prevenzione del contagio e alla drastica riduzione di contagio verticale (cioè da madre a figlio), grazie al parto cesareo e all'utilizzo dell'allattamento artificiale, la situazione va positivamente modificandosi. Nei Paesi del Sud del Mondo invece, dove la profilassi, l'accesso al trattamento con farmaci antiretrovirali e le infrastrutture sanitarie sono inadeguate, l'epidemia sta stroncando milioni di vite, decimando fasce di popolazione in età produttiva e infantile attraverso la cosiddetta trasmissione ‘verticale'. La forte differenza che esiste tra il Nord e il Sud del Mondo non deve far dimenticare i problemi, presenti anche in Italia, legati alla discriminazione nei confronti delle persone sieropositive e alla persistente ignoranza riguardo alla possibilità di effettivo contagio nella vita sociale quotidiana.

La campagna traniweb4social in homepage è un adattamento del progetto tedesco per la lotta all'AIDS di Michael Stich.
Sul sito Mtv / LIFE / SOCIAL uno speciale per la giornata mondiale per la lotta all'AIDS:
http://www.mtv.it/life/social/worldaidsday/
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.