Chiaro e Tondo

Alla vostra salute, senza lagna

Chiaro e Tondo 162

Non ho mai avuto problemi a sottolineare come l'avventura del Tarantini II fosse stata decisamente migliore rispetto a quella del Tarantini I, per tutta una serie di motivi che ho specificato in altre occasioni. Credo che questo aspetto abbia messo in serie difficoltà opposizioni e stampa, soprattutto quella sempre troppo incerta se bastonare / massacrare definitivamente, rispetto ai propri parametri di giudizio, questa amministrazione o se esaltarla, qua e là, a macchia di leopardo. Si decida insomma: pollice verso o elevato? Al di là di questo penso che ora l'"actio" dei giornalisti basculanti e delle opposizioni al Tarantini bis, divenga ancora più arduo; non su di una questione di forma: (è sempre facile dare dell'antipatico o del borioso o del presuntuoso a Pinuccio e co.), basta rispolverare qualche intervento sulla stampa o in qualche consiglio comunale passato, o misurarsi con qualche risposta piccata rifilata agli oppositori stessi, condita da qualche sfottò di troppo. Il problema è che siamo proprio sul fronte della sostanza ad avere problemi nell'attaccare Pinuccio.

Baruffe sulla cementeria a parte, provvedimento ancora di fatto in embrione, su base di semplice accordo, sempre buono, per fare un po' di "ammuina", vedo che qua c'è poco da opporsi ad esempio al Piano del Traffico finalmente approvato, ad un Comune che non aumenta le tasse, ad un riordino definitivo sulla vecchia questione legata al Cimitero, oltre alla riproposizione di ampie zone pedonali, propedeutiche, vitali, fondamentali per dare un'impronta da città turistica, al di là di ciò che ne pensano i commercianti. La nuova cornice di Via San Giorgio resta emblematica in tal senso. E poi le piste ciclabili, che si presentano come un atto di evoluzione civica.

Su questa serie di provvedimenti c'è poco da aggiungere. Sono atti buoni e giusti. Senza se e senza ma. Avevo azzardato un'ipotesi di riorganizzazione delle opposizioni, sulla creazione di una leadership, conditio sine qua non, per cominciare a ricostruire la baracca, dopo le macerie del recente passato; ma puntualmente m'è giunta l'accusa di voler sponsorizzare qualcuno non degno: solita grettezza, solita tendenza alla bega, solita lagna di fronde frustrate, piuttosto che volontà di ricostruzione d'una verginità come alternativa di governo (un principio che ritengo una base civica, anche stavolta, senza secondi fini "sponsorizzatori", ci mancherebbe). E allora ognuno sia "fabbro" delle proprie fortune. Come dicono a Parigi: à votre santé.
  • Pinuccio Tarantini
Altri contenuti a tema
Sarà risarcito l'ex sindaco Giuseppe Tarantini: aveva dovuto pagare di tasca propria un legale che aveva difeso il Comune Sarà risarcito l'ex sindaco Giuseppe Tarantini: aveva dovuto pagare di tasca propria un legale che aveva difeso il Comune Lo ha deciso la Corte d'Appello di Bari: il Comune dovrà rimborsare le somme al legale e pagherà le competenze
Covid, prosegue la somministrazione. Vaccinato anche il medico tranese Giuseppe Tarantini Covid, prosegue la somministrazione. Vaccinato anche il medico tranese Giuseppe Tarantini Nella Bat tutti gli operatori degli uffici di igiene sono stati vaccinati ad Andria
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"
Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Intanto il centrodestra tranese si spacca ulteriormente, "veto" contro le partecipazioni
Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Primo appuntamento il 20 marzo con ospite Pinuccio Tarantini
Politica,  ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco
Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani I messaggi di dolore di Pinuccio Tarantini e Raimondo Lima
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.