Roberto Gargiuolo
Roberto Gargiuolo
Le Pagelle

La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco

Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"

ROBERTO GARGIUOLO, voto 8- : chiude anche l'ultimo bilancio da presidente STP in attivo. Quando fu nominato a capo dell'ente, la voce passiva era alquanto cronica. Si è dovuto barcamenare parecchio in questi anni tra le pressioni della politica e l'esigenza di garantire personale, con riconoscimento dei diritti annessi e tenendo aggiornata l'azienda, al passo con l'evoluzione tecnologica. Ha dovuto fare qualche "favorino" ad esponenti di un centro – sinistra locale, spesso e volentieri "accattone", che ha dovuto accontentare per la cosiddetta "Ragion di Stato" - di qui il meno-. Ma ora crediamo che sia pronto per "rientrare" nella Casa madre del centro- destra, realtà estremamente bisognosa di figure di riferimento carismatiche. Dopo l'attuale disfatta tuttora sotto i nostri occhi del centro – sinistra, mi sento di riaffermare il principio "britannico" dell'alternanza. Da quella capacità di accoglimento di profili dinamici e aggregativi del centro- destra, potrebbe dipendere il destino di quella parte politica. E della città. TESTATO.

BILANCIO 2017 PREVISIONALE, voto 4: il "previsionale" procede piano, troppo, vista la scadenza del 31 molto vicina. I consiglieri non hanno ancora contezza di nulla, gli ammanchi rispetto alle previsioni sulle entrate mettono i brividi ai contribuenti, i dirigenti (Pedone e Navach nella fattispecie) hanno fatto già sapere che non si spenderà nulla se non sarà garantita l'entrata. Il futuro si annuncia fosco. Sto incolonnato e leggo un cartellone pubblicitario che recita: "Adios pelos". Qua è "adios politica" e programmazione per una città in retrocessione permanente. Mi sembra d'esser tornato ai primi anni 90. INDIETRO TUTTA.

CASA BOVIO, voto 3: un'altra settimana è passata – nella scorsa demmo un giudizio estetico e funzionale su quello che avrebbe potuto significare questo bene- e le persone in cerca di fissa dimora ancora aspettano una sistemazione, seppur provvisoria. Servizi sociali ci siete? Questi concittadini aleggiano come fantasmi, di settimana in settimana, ed ogni tanto, grazie agli articoli, prendono forma periodicamente. E' normale nel 2017, con decine di migranti tranquillamente sistemati in canonica? NON APRITE QUELLA PORTA.

ASSESSORE DI LERNIA, voto 8: gli confermiamo, anzi gli aumentiamo il voto sia perché la stagione teatrale volge al termine con ottimi risultati di pubblico e critica (stimolate anche il cartellone musicale di cui, anche per nostra mancanza, causa impegni professionali che non ci hanno permesso di seguirlo, poco si è parlato). Il voto si riferisce anche alla capacità di questo politico – tecnico, di prendere le distanza da certa zavorra presente nella sua stessa coalizione d'appartenenza, cosa che , ad esempio, non ha fatto il Sindaco, non sappiamo se per debolezza o paura di traballare più di quanto non stia già facendo. ALMENO TU NELL'UNIVERSO.

SCUOLA DI FORMAZIONE SOTERO – LOCONTE – TARANTINI, voto 7: buona la prima, nonostante i trucidi veti ed i permessi negati a partecipare (forse alcuni avevano scambiato la scuola di formazione come scuola coi professori, preside e bidelli e hanno pensato che non si potesse o volesse firmare l'autorizzazione all'alunno minorenne per partecipare). Passano gli anni e Tarantini è sempre lui, guascone, ironico, dotato di super ego, ideale per questo genere d'iniziative, soprattutto dopo, quando c'è da beccare l'infantilismo del centro – destra ancora a caccia d'una guida vera, pragmatica, che non si perda nelle baruffe da scuola primaria e nei capricci da bambini viziati, bisognosi di mazza, panella e di chi li metta in riga. CAMPANELLA.

ANTONIO RUTIGLIANO, voto 9: ecco un concittadino che da anni è impegnato nel mondo dello sport con passione e sobrietà. Assessore allo sport nel governo Avantario è uomo di poche parole: nessun selfie, nessuna cazzata su Fb, ma tanto impegno per la sua città: quando scorro le liste di assessori degli ultimi anni e non trovo più il suo nome, specie per un ambito come quello sportivo, tanto seguito da migliaia di tranesi, tra praticanti e appassionati: mi chiedo se la politica di oggi non sia veramente l'emblema della negazione del merito, delle vera competenza e del riconoscimento e della valorizzazione di cittadini che davvero sarebbero degni di ricoprire ruoli di responsabilità. Ma si sa, se non lecchi non rosichi. E Tonino non ama leccare. Ora il Nostro incassa la nomina di delegato CONI provinciale per il quadriennio olimpico 2017/ 2020 e siamo tutti d'accordo che sia una scelta giusta e meritata. MEDAGLIA.
  • Pinuccio Tarantini
  • Felice Di Lernia
  • Fabrizio Sotero
  • Antonio Loconte
  • Roberto Gargiuolo
Altri contenuti a tema
2 Per don Mimmo Gramegna è 10 in pagella: tutti i voti della settimana Per don Mimmo Gramegna è 10 in pagella: tutti i voti della settimana Si beccano un'insufficienza invece gli "sfadigati" delle municipalizzate
Trani Sociale si prepara alla campagna di tesseramento in vista delle elezioni 2020 Trani Sociale si prepara alla campagna di tesseramento in vista delle elezioni 2020 Tessera gratuita per tutti i nuovi iscritti
"Psicologia della liberazione", a Trani la presentazione del libro dell'assessore Felice Di Lernia "Psicologia della liberazione", a Trani la presentazione del libro dell'assessore Felice Di Lernia Ispirata all'opera del teologo Martín-Baró, tradotta e pubblicata per la prima volta in Italia
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
5 Microsoft e Autodesk contro Amet, usati software senza licenza e azienda condannata a pagare Microsoft e Autodesk contro Amet, usati software senza licenza e azienda condannata a pagare Loconte e Sotero denunciano un nuovo "caso" nella Municipalizzata
3 Nenna, Sotero, Straniero e Marchese: tutti promossi Nenna, Sotero, Straniero e Marchese: tutti promossi LE PAGELLE della settimana di Giovanni Ronco
Le pagelle di "inizio anno" sono abbastanza severe Le pagelle di "inizio anno" sono abbastanza severe Tutti i voti della settimana del prof. Giovanni Ronco
1 Nuovo codice Antimafia, Sotero e Loconte bacchettano l'Amministrazione Nuovo codice Antimafia, Sotero e Loconte bacchettano l'Amministrazione «Le partecipate hanno adempiuto agli obblighi di legge?»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.