Chiaro e Tondo

Bucce di banana per tutti

Chiaro e Tondo 147

Se dessimo per buona la tesi della destra secondo la quale i giudici arrivano con le loro inchieste come bombe ad orologeria, soprattutto in vista di elezioni, stavolta potremmo parlare di bomba H. E come la vorreste chiamare quella che rimanda all'arresto dell'ex vice, dico vice, non un fesso qualsiasi, di Niki: Frisullo? Quel Frisullo ricoperto, di fatto, da una gragnuola di accuse da parte dei Pm di Bari, compresa quella di incassare 12 mila euro al mese dal lenone (leggi magnaccio) Tarantini, in cambio di garanzie pro – protesi.

Certo per Vendola, più che di bomba si potrebbe parlare di nuova buccia di banana, dopo la "scivolata" con Tedesco (che sfiga con gli assessori). Nonostante, in fondo, la nuova caduta di un uomo del PD, potrebbe far godere Niki ed il suo popolo. Una buccia di banana per tutti : prima Berlusca con le intercettazioni colte dai giudici tranesi, ora la sinistra con l'arresto di Frisullo. Pari e patta, in vista delle elezioni. Uno non vale, l'altro non serve. Non possono ingiuriarsi queste due entità politiche che in Italia, attraverso molti loro rappresentanti, sono abituati ad utilizzare il potere come il phon di casa, come un accappatoio da strizzare a proprio piacimento.

Niki intanto continua ad inaugurare reparti e nuovi macchinari sanitari, come a Barletta. Peccato che l'inaugurazione tranese del nuovo reparto di ostetricia e ginecologia, puzzi anch'essa di buccia di banana marcia: che ce ne facciamo di un reparto del genere, quando non si può riprendere a nascere, in quanto mancano le sale operatorie? Solite inaugurazioni a metà, tanto per farle, pur di spruzzare un po' di fumo negli occhi della gente. Come quando, qualche anno fa, un morente governo di sinistra, a Trani, ebbe la brillante idea di inaugurare il piazzale antistante la stazione. Ma solo metà. Una genialata. Come il reparto di ginecologia senza fiocco rosa o azzurro. Buccia di banana per una politica dimezzata in tutti i sensi: dalle inchieste e dallo scontento popolare. Prosit.
  • Sanità
  • Nichi Vendola
Altri contenuti a tema
Ospedale di Bisceglie, il punto nascita resta attivo Ospedale di Bisceglie, il punto nascita resta attivo La Regione Puglia approva la rimodulazione dei posti letto proposta dall'Asl Bt
3 Sanità locale, dal vicesindaco Carlo Avantario l'invito a spegnere le polemiche Sanità locale, dal vicesindaco Carlo Avantario l'invito a spegnere le polemiche «L’interesse comune deve essere quello di garantire il miglior servizio di assistenza possibile ai cittadini»
Buon Primo Maggio per stabilizzazione di circa 140 lavoratori della Sanitàservice Bat Buon Primo Maggio per stabilizzazione di circa 140 lavoratori della Sanitàservice Bat L'obbiettivo raggiunto grazie la sinergia tra Asl e Fp Cgil
La sanità a fianco dei poveri, a Trani nasce l'ambulatorio medico "Giuseppe Moscati" La sanità a fianco dei poveri, a Trani nasce l'ambulatorio medico "Giuseppe Moscati" Offrirà assistenza alle persone iscritte nei registri della Caritas diocesana
Un aiuto per le persone anziane e sole, ecco il Barattolo della Salute Un aiuto per le persone anziane e sole, ecco il Barattolo della Salute Il progetto realizzato da Croce Bianca e Lions
Ambulatorio medico "Giuseppe Moscati", venerdì la benedizione dei locali Ambulatorio medico "Giuseppe Moscati", venerdì la benedizione dei locali Prende forma il progetto sanitario voluto da Associazione Orizzonti, Parrocchia Spirito Santo e Caritas cittadina
Sanità, si riduce per la Puglia la mobilità passiva. Ricoveri diminuiti del 21% dal 2006 al 2017 Sanità, si riduce per la Puglia la mobilità passiva. Ricoveri diminuiti del 21% dal 2006 al 2017 Dati confortanti arrivano dal Ministero della Salute
Diabete, novità per i portatori di sensori e microinfusori: oggi convegno della Croce Bianca di Trani Diabete, novità per i portatori di sensori e microinfusori: oggi convegno della Croce Bianca di Trani L'iniziativa per informare sul nuovo assetto regionale in materia di cure
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.