Chiaro e Tondo

Orgia totale ma Pinuccio si riveste

Chiaro e Tondo 141

Proprio mentre monta in città un'autentica orgia di manifesti abusivi, candidature rabbrividenti, annunci elettorali di dubbia attendibilità, interventi ad capocchiam di politici vecchi e nuovi sullo scibile umano, su Giovanni Ronco, sulla biblioteca, sui paesi delle meraviglie, sull'episteme, sull'epistemologia e sulla speme d'imbattersi in qualche atto sensato dei nostri rappresentanti istituzionali, se possibile senza semi d'intolleranza o frustrazione o spocchia, Pinuccio che fa? Come un moralista vittoriano, si solleva i pantaloni (lo lasciammo qualche puntata fa in mutande …), si rassetta la giacchetta e si riveste con l'ultimo abito acquistato: un bel cappotto griffato con l'annuncio dell'anno: i debiti sono coperti, finiti, annullati.

Attendendo i numeri reali, prima di brindare in via definitiva all'aperitivo bomba dell'anno (buco, con oliva, ingoiato) Pinuccio, (amante di queste cose roboanti, spiazzanti e foriere d'incazzature massime da parte dei suoi nemici), dopo l'orgia dei debiti e delle estati luccicanti e scollacciate, dopo l'infinito dibattito, i manifesti, il buco e il buchetto, sul più bello si alza e si mostra come quel famoso padre di famiglia da lui spesso evocato. Si alza a tavola e dice che da oggi l'orgia è finita: la cassa è salva, i bambini sono a letto, le luci sono spente e d'ora in poi James Brown lo ascolteremo solo su cd.

Sullo sfondo continua a delinearsi l'orgia di stupidaggini, i fiumi di parole e di manifesti a ripetizione con effetto Shining, i falli con amore ora trasferitisi da via Cecoslovacchia nelle viuzze semibuie delle villette Colonniane, gli esilaranti spot elettorali in stile filmino amatoriale (e dalle!) e lui, Pinuccio Tiger Wood, coperta l'ultima buca di bilancio, se ne va ciondolante ma pimpante verso l'ennesima rissa che lo aspetta nel prossimo consiglio comunale, con opposizione privata (?) del suo giornalino hot preferito "Duello all'ultimo buco". Ma Pinuccio nel frattempo si è rivestito.
  • Pinuccio Tarantini
Altri contenuti a tema
Sarà risarcito l'ex sindaco Giuseppe Tarantini: aveva dovuto pagare di tasca propria un legale che aveva difeso il Comune Sarà risarcito l'ex sindaco Giuseppe Tarantini: aveva dovuto pagare di tasca propria un legale che aveva difeso il Comune Lo ha deciso la Corte d'Appello di Bari: il Comune dovrà rimborsare le somme al legale e pagherà le competenze
Covid, prosegue la somministrazione. Vaccinato anche il medico tranese Giuseppe Tarantini Covid, prosegue la somministrazione. Vaccinato anche il medico tranese Giuseppe Tarantini Nella Bat tutti gli operatori degli uffici di igiene sono stati vaccinati ad Andria
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"
Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Intanto il centrodestra tranese si spacca ulteriormente, "veto" contro le partecipazioni
Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Primo appuntamento il 20 marzo con ospite Pinuccio Tarantini
Politica,  ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco
Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani I messaggi di dolore di Pinuccio Tarantini e Raimondo Lima
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.