Dr Hauze

Dichiarocrazia

Dottor Hauze 54

Periodicamente assistiamo a dichiarazioni, prontamente riprese dalla stampa cartacea e digitale, a firma del sindaco o di taluni dei suoi assessori, circa l'imminente realizzazione di qualche opera pubblica. Tanto per fare qualche esempio random, nel fare il bilancio dell'anno 2009, il sindaco preannunciava che, con l'approvazione del piano della sosta e del traffico, sarebbe stato più facile studiare soluzioni definitive per i parcheggi: in verità il piano della sosta - porcata amministrativa di cui non gliene è fregato niente a nessuno - è nato già morto, atteso che gran parte dei parcheggi interrati ivi previsti non potrà essere realizzata. Sempre il sindaco pubblicizzava lo spostamento della sede Amet, al fine di poter realizzare un teatro con centro congressi: sappiamo che, per ora, Amet non si sposterà da piazza Plebiscito, atteso l'annullamento dell'operazione di acquisto dell'immobile per la nuova sede e le condizioni di cassa sulle quali stendiamo, per ora, un velo pietoso. In più occasioni, inoltre, è stata annunciata come prossima la realizzazione della piscina comunale nel Quartiere S. Angelo, dando addirittura un'indicazione per l'inizio dei lavori, ma a tutt'oggi i suoli non sono ancora stati acquisiti, del relativo progetto non si sa nulla, e quindi la relativa realizzazione è rinviata a data da destinarsi.

Però, alleluja, dopo vari annunci contrastanti, è venuto a Trani Elton John! Potrei aggiungere ecchissenefrega, quando a Trani siamo nelle condizioni attuali (buche, abusivismo, allagamenti, evasione fiscale, macchina comunale al lumicino, disoccupazione, via Bovio Camel Trophy ed altro) ma colgo l'occasione per fare ai 23 lettori una confidenza riservata: quella delle conferenze stampa a petali di margherita (viene, non viene, viene, non viene, viene) è stata, secondo me, una sublime invenzione di Massimo Pillera, diabolico addetto stampa del sindaco. Massimo avrà ragionato così: come posso con un evento far uscire sui media più volte Pinuccio? Pure carico di pathos? Creare suspence? Io poi, ve lo confesso citt citt, non mi meraviglierei se dietro le ripetute proteste del sito Pontifex contro il concerto tranese ci fosse una longa manus svizzera. Mefistofelico!

Sono stato amico dello scomparso Massimo. Sono stato nel consiglio d'amministrazione di Amet con il papà Osvaldo. Ed in passato ho avuto il piacere di essere utile a Massimo. Lo seguo con attenzione. Forse non è proprio così la storia di Elton John ma è simpaticamente verisimile. Mi raccomando, 23 lettori: non ci siamo detti niente. Andiamo avanti, disse Amatore Sciesa, mentre lo conducevano alla fucilazione.

A proposito di rinvii a data da destinarsi, per chi volesse farsi un'amena lettura del burocretinismo nostrano, consiglio la consultazione del seguente documento ufficiale, scaricabile dal sito del Comune di Trani: http://www.comune.trani.bt.it/library/allegati/oopp_scheda3.pdf. Si tratta dell'elenco annuale 2010 delle opere pubbliche, alias il libro dei sogni (dei SS.RR.CC.) e delle illusioni (dei cittadini). A parte i ritardi cronici di talune opere che vengono annunziate e rinviate da lustri, in taluni altri casi si hanno situazioni al limite del grottesco: com'è infatti possibile che gli scienziati comunali prevedano nello stesso trimestre l'esecuzione degli espropri delle aree per il Contratto di Quartiere e la realizzazione delle relative opere di urbanizzazione primaria e secondaria? Portategli un caffè bello forte, così si svegliano!

Evidentemente i tapini si sono eccitati a motore nel vedere il film Inception (verisimilmente ispirato da Trani) dove i furbetti del quartierino manipolavano i sogni delle loro vittime facendo credere loro che fosse realtà. Quando la realtà politica supera la fantasia cinematografica. A proposito di Contratto di Quartiere, in attesa dell'incontro chiarificatore (organizzato da un gruppo di minoranza) in programma questa settimana, in questi giorni è stata attivata la procedura espropriativa dei suoli inclusi nel Contratto di Quartiere, con sorprendente precisione (è stata notificata pure la procedura espropriativi per una singola particella dell'estensione pari a ben 27 metri quadrati di cui il costruttore, per inciso, aveva dichiarato di averne già la disponibilità). Tuttavia non ci risulta che sia stata avviata la procedura espropriativa per i suoli lungo la statale 16 e fronte carcere, che pure, secondo la variante al piano di zona (pagina 27, http://www.comune.trani.bt.it/library/allegati/tavole_variante_piano_zona.pdf) sono da espropriare. Mistero!

Sempre in tema di dichiarazioni, in questi giorni il comandante Antonio Modugno ha annunciato di avere (finalmente) uomini e mezzi per procedere alla rimozione dei cartelli abusivi. Evviva! La cosa non può che farmi sinceramente piacere, atteso che avevo segnalato in tempi non sospetti l'esistenza di impianti pubblicitari abusivi, e perciò auspico che tale attività non venga effettuata esclusivamente per rimuovere gli impianti individuati dalla recente operazione della polizia di Stato, ma venga estesa a tutti gli impianti abusivi, piccoli o grandi che siano. Peraltro, curiosamente, l'ottimo comandante si trova a dover fronteggiare lo stesso problema in ben due Comuni (Trani e Andria), anche se una differenza c'è: ad Andria pare che il problema nasca dalla mancanza di un regolamento; a Trani il problema nasce dall'aver ignorato a lungo il regolamento esistente. Evviva! Siamo sempre i migliori!

Avviandomi alla chiusura di questo Dr. Hauze formulo alcune richieste. Una ai tre consiglieri comunali che ricoprono anche la carica di consiglieri provinciali. L'ultimo comma dell'articolo 5 della legge 122/2010 (di conversione in legge del decreto legislativo del 31 maggio 1978, numero 10) stabilisce che chi è eletto o nominato in organi appartenenti a diversi livelli di governo non può comunque ricevere più di un emolumento, comunque denominato, a sua scelta. Attese le ristrettezze economiche del Comune di Trani e considerata la disponibilità di denaro della neo costituita provincia (tanto da spendere quasi un centinaio di migliaia di euro solo per arredare lo studio del presidente e della segretaria generale), sarebbe bello che i suddetti consiglieri optassero per il mantenimento dell'emolumento da consigliere provinciale, facendo risparmiare denaro alle esangui casse comunali. Se tanto hanno già fatto, si ricevano l'apprezzamento mio e dei contribuenti tranesi. In questo caso voglio proprio vedere come qualche bricconcello potrà permettersi di continuare a dire che la provincia di burletta non serve a niente.

In questi ultimi giorni, concludo, hanno tenuto banco dibattiti sulla Stp e sui disoccupati, Franzoni e non. Staremo a vedere le definitive evoluzioni. Ma, sui due suddetti argomenti (Stp e lavoro), una domandina la devo fare, sorvolando sulle assunzioni parentali e sui consulenti in Stp, vicende che avrebbero dovuto già interessare i ben retribuiti nostri consiglieri comunali. Orbene, si può sapere cosa sono le assunzioni per lavori a progetto fatte in Stp? Come sono gestite e da chi? Come sono individuate le unità occupate? Ho fatto una ricerca (http://www.agenzialavoro.tn.it/lavoratori/norme/contratti/lavoro_a_progetto) ma mi aspetto una gradita risposta chiarificatrice dal presidente designato dal sindaco Tarantini. Non vorrei essere costretto a puntualizzare unilateralmente come stanno le cose. Capisci a me!
  • Roberto Visibelli
  • Contratto di quartiere II
Dr Hauze

Dr Hauze

La rubrica a firma di Roberto Visibelli

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
7 Quartiere Sant'Angelo, pubblicato l'avviso per l'assegnazione di 23 alloggi Quartiere Sant'Angelo, pubblicato l'avviso per l'assegnazione di 23 alloggi Saranno affidati a nuclei famigliari disagiati con non più di tre persone
Settimana "nera" per Trani, tante insufficienze nelle pagelle del prof. Ronco Settimana "nera" per Trani, tante insufficienze nelle pagelle del prof. Ronco Si salva solo Annacondia. Poi contratto di quartiere, romeno "tranese", Luciana Capone e casa Bovio
Contratto di quartiere, bando pubblico per assegnare gli alloggi Contratto di quartiere, bando pubblico per assegnare gli alloggi Sono 23 gli immobili che il Comune darà in locazione
Contratto di quartiere, cinque indagati: due ex dirigenti comunali e tre imprenditori Contratto di quartiere, cinque indagati: due ex dirigenti comunali e tre imprenditori Truffa, abuso d’ufficio e corruzione le ipotesi del pm Ruggiero
Contratto di Quartiere, Trani#ACapo all'attacco dell'amministrazione comunale Contratto di Quartiere, Trani#ACapo all'attacco dell'amministrazione comunale Ennesima denuncia da parte del movimento sugli oneri aggiuntivi
Asilo nido a Sant'Angelo, pronto entro l'estate Asilo nido a Sant'Angelo, pronto entro l'estate Ultima proroga già scaduta, manca l'allaccio alla rete del gas
Via Giachetti, le imprese saldano: ripartono i lavori Via Giachetti, le imprese saldano: ripartono i lavori Graziano srl e Gramc srl pagano la sanzione e promettono 105 mila euro in un anno e mezzo
Via Giachetti, il Comune blocca i lavori Via Giachetti, il Comune blocca i lavori Le imprese di costruzioni avrebbero compiuto un abuso edilizio
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.