Michele Ruggiero
Michele Ruggiero
Cronaca

Contratto di quartiere, cinque indagati: due ex dirigenti comunali e tre imprenditori

Truffa, abuso d’ufficio e corruzione le ipotesi del pm Ruggiero

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Truffa, abuso d'ufficio e corruzione. Sono le accuse contestate a vario titolo dal sostituto procuratore della Repubblica di Trani Michele Ruggiero agli ex dirigenti comunali ing. Giuseppe Affatatato e Col. Antonio Modugno ed agli imprenditori edili Giambattista Scaringi, Cosimo Damiano Manna e Gerardo Graziano nell'ambito della nuova inchiesta sul "contratto di quartiere", relativo alla zona Sant'Angelo.

L'inchiesta aperta ad Aprile era prossima alla scadenza dei 6 mesi e dunque al termine per le conclusioni ma il pm Ruggiero ha chiesto al gip una proroga. Peraltro agli inizi di Ottobre sulla scrivania del magistrato inquirente è finito un esposto del movimento Trani a Capo che alimenta nuovi dubbi e pone diverse domande "sugli oneri del contratto di quartiere 2".

L'esposto reca la firma di Antonio Procacci, Cataldo Procacci e Maria Grazia Cinquepalmi che peraltro scrivono di "chiacchierati rapporti in essere fra alcuni esponenti politici locali e le imprese Graziano, Scaringi e Manna". Tra i vari interrogativi «Chi e perché ha permesso a queste imprese di completare quasi totalmente i propri edifici senza che fossero prima incassati oltre 8 milioni di euro dovuti al Comune; se le polizze rilasciate nel 2010 dalle imprese fossero valide oppure no; chi e perché non ha provveduto ad incassare le suddette polizze; chi e perché sta consentendo il ripetersi della storia, consentendo alla Gra.Mc., che ha rilevato il ramo d'azienda dalla Graziano, di continuare a costruire un edificio in contrasto con quanto previsto dall'atto di dilazione».

Notevoli perplessità, dunque, anche sulle polizze fideiussorie relative agli oneri del contratto di quartiere della "Gable Insurance A.G." del Liechtenstein su cui ora vi sarebbero dubbi sull'effettiva solvibilità. Questione tanto più importante visto il presunto ritardo nei pagamenti al Comune degli oneri dai debitori principali.
  • Contratto di quartiere II
  • Procura di Trani
Altri contenuti a tema
Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Si insedierà domani dopo una cerimonia "spartana" di giuramento a causa dell’emergenza Coronavirus
Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Già magistrato presso la Procura di Bari, prenderà servizio nelle prossime settimane
"Chiavi della città", la Procura dichiara conclusa l'inchiesta: 10 indagati "Chiavi della città", la Procura dichiara conclusa l'inchiesta: 10 indagati Contestati i reati di riciclaggio, delinquere, falso ed abuso d'ufficio, peculato e bancarotta
Omicidio Gomes Aldomiro: accolto il ricorso della Procura di Trani avverso alla misura cautelare Omicidio Gomes Aldomiro: accolto il ricorso della Procura di Trani avverso alla misura cautelare Ora si dovrà attendere la determinazione della Corte di Cassazione
Minacce a testimoni, condannati gli ex pm di Trani Michele Ruggiero e Alessandro Pesce Minacce a testimoni, condannati gli ex pm di Trani Michele Ruggiero e Alessandro Pesce L'indagine riguarda presunte pressioni fatte dai due su tre testimoni di un'inchiesta
Presunti illeciti nella gestione del contenzioso con Le Lampare, ascoltato in Procura Michele Capurso Presunti illeciti nella gestione del contenzioso con Le Lampare, ascoltato in Procura Michele Capurso Le dichiarazioni del responsabile dell’ufficio legale del Comune hanno ricalcato quelle rese dal sindaco
Procuratore di Trani: il Consiglio di Stato dà ragione a Nitti ma Di Maio per ora resta al secondo piano di piazza Duomo Procuratore di Trani: il Consiglio di Stato dà ragione a Nitti ma Di Maio per ora resta al secondo piano di piazza Duomo Con la sentenza di oggi il Consiglio di Stato sconfessa nuovamente il Consiglio superiore della Magistratura
Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.