Venerazione della Madonna Addolorata alla chiesa di Santa Teresa
Venerazione della Madonna Addolorata alla chiesa di Santa Teresa
Inbox

Trani: una città devota alla Modonna Addolorata

Poesia in vernacolo del cittadino Francesco Pagano

In occasione della settimana Santa, ed in particolare sulla devozione che la città di Trani ha verso la Madonna Addolorata, il cittadino Francesco Pagano propone una poesia in vernacolo tranese.

La Madonnê du Vênardœie Sændê

Mendrê la leunê sparèscê acchianê, acchianê
e tuttê Tranê sê ienghie dê crêstianê,
u suonê de na trambê sê sendê indê a la nottê
e teu Madonna tristê cumbarê a dè chênbortê.

Camœinê lendamendê, caumê na vecchiareddê,
afflittê do dêlaurê ca ind'o caurê sendê,
lê læcrêmê t'ascènnênê da cuddê vœisê tristê
pêrcè tu sì la mæmmê ca vè cêrchènnê a Cristê.

E aggèœirê mbrêgêssiàunê pê stradê e pê candeunê
fra tuttê chessa gendê, ch'a tœi cerchê perdeunê,
e caumê lê dêlaurê dê ognè mæmma nostrê,
lê siendê strittê mbiettê, e guærdê, chiængê e soff
rê.

U sguærdê teu sê perdê nmezzê a la sofferenzê
ca ienghie cussê munnê e tuttê chessa gendê,
e proprie a cê ste malê oppeure iè dêspêratê,
tu sindê la spêrænzê, oh mæmma desolatê.

E a tœi Madonna nostrê, affêdamê chissê paenê,
e tuttê lê pênziere ca ognèièunê taenê,
percè tu rapprêsiendê lê mæmmê schênzêlatê
e a teu cherrœimê sembê, oh Sændê Addêluratê.


La Madonna del Venerdì Santo

Mentre la luna sparisce piano, piano
e tutta Trani si riempie di mistero,
il suono di una tromba si sente nella notte
e tu Madonna triste appari a dare conforto.

Cammini lentamente, come una vecchietta,
afflitta dal dolore che dentro il cuore senti,
le lacrime ti scendono da quel viso triste
perché tu sei la mamma che va cercando il Cristo.

E giri in processione, per strade e per angoli
fra tutta questa gente, che a te cerca perdono,
e come i dolori di ogni mamma nostra,
li senti stretti in petto, e guardi, piangi e soffri.

Lo sguardo tuo si perde fra la sofferenza
che riempie questo mondo e tutta questa gente,
e proprio a chi sta male oppure è disperato,
tu sei la speranza, oh mamma consacrata.

E a te Madonna nostra, affidiamo queste pene,
e tutti i pensieri che ognuno tiene,
perché tu rappresenti le mamme sconsolate
e a te corriamo sempre, oh Santa Addolorata.
  • Religione
Altri contenuti a tema
Anche la Chiesa di Ognissanti riapre i battenti dopo la lunga quarantena "Covid-19" Anche la Chiesa di Ognissanti riapre i battenti dopo la lunga quarantena "Covid-19" E c'è una novità: ritornano le celebrazioni della Santa Messa
Fase 2, accordo tra governo e Cei: messe dal 18 maggio Fase 2, accordo tra governo e Cei: messe dal 18 maggio Firmato il protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo
L'arcivescovo D'Ascenzo in preghiera alla Vergine dell'Apparizione L'arcivescovo D'Ascenzo in preghiera alla Vergine dell'Apparizione Domani diretta televisiva della celebrazione eucaristica
7 Madonna Addolorata, Anna Maria Barresi chiede la processione senza popolo Madonna Addolorata, Anna Maria Barresi chiede la processione senza popolo La consigliera comunale scrive all'arcivescovo a nome di tutti i fedeli
Coronavirus: il contributo dei vescovi delle diocesi di Puglia agli ospedali locali Coronavirus: il contributo dei vescovi delle diocesi di Puglia agli ospedali locali Un contributo di 15mila euro per rafforzare la terapia intensiva di tre ospedali
Niente messe e funerali, a Trani "Delfini" lancia il servizio di necrologi online Niente messe e funerali, a Trani "Delfini" lancia il servizio di necrologi online L'azienda offre gratuitamente questa possibilità per andare incontro alle esigenze dei clienti
Comunità Dono di Maria, oggi convegno sulla liturgia Comunità Dono di Maria, oggi convegno sulla liturgia Relazione don Alessandro Amapani
A Trani convegno di spiritualità dal tema: "Il carisma della Madre Di Dio" A Trani convegno di spiritualità dal tema: "Il carisma della Madre Di Dio" Si terrà per tutta la giornata di oggi nel centro Bethel
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.