Arti Marziali

La Judo Trani conquista la Coppa Italia di ju-jitsu

In Calabria pioggia di medaglie e titolo nazionale

Sabato 14 novembre la judo Trani ha disputato a Pomigliano d'Arco al secondo trofeo giovanile riservato alla classe Cadetti con due atleti già conosciuti in campo nazionale: Sara Antonacci (44 kg) e Nicola Manzi (66 kg). I due atleti si sono classificati rispettivamente al secondo e quinto posto della loro categoria portado nuovamente il nome della città di Trani ai vertici della classifica.

Domenica, la Judo Trani si è trasferita in Calabria, a Lamezia Terme, per partecipare alla Coppa Italia di ju-jitsu. Anche qui gli atleti tranesi hanno portato a casa una montagna di medaglie. Hanno conquistato l'oro: Roberta Chiurlya, Sara Antonacci, Katia Paglionico, Anna Zingarelli, Alessandro Lapegna e Gabriele Paduos, l'argento: Massimo Antonacci, Piero Tedeschi e Riccardo Del Carlo, il Bronzo lo conquistano Giovanni Loprieno, Vittorio Marzano e Cosimo Laquosta, mentre Nicola Manzi a causa di un infortunio sul tatami si è classificata al quinto posto nonostante il buon impegno.



La Judo Trani ringrazia la Nuova Linea Sport di Taranto che ha permesso ai ragazzi tranesi di partecipare a questa gara e di conquistare il titolo di campioni della Coppa Italia. Domenica prossima il maestro Nicola Loprieno e i suo ragazzi saranno a Bari per la qualificazione al campionato italiano della classe Esordienti B, la qualificazione della gara a squadre della classe cadetti e la coppa puglia per gli Esordienti A. Il 2009 non è ancora finito, possono arrivare ancora risultati positivi.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.