CONI
CONI
Altri sport

Sette promesse dello sport tranese pronte a partire per il Trofeo Coni 2022

Sono tre giocatrici della Apulia Trani e quattro tra atlete e atleti di lotta, judo e pattinaggio

Un fine settimana decisamente intenso e avvincente, quello che attende sette giovanissimi atleti tranesi, di cui tre prodotti del settore giovanile biancazzuro: le classe 2008 Dalila Francesca Ruggiero, Maria Scaringi e Martina Pappalettera.

Loro tre, infatti, accompagnati dal tecnico Alessandro Abruzzese, dopo aver superato una prima fase di qualificazione a livello territoriale, si sono aggiudicate la possibilità di partecipare al "Trofeo CONI 2022", atto finale della più grande manifestazione polisportiva Under 14 in Italia, dal 29 settembre al 2 ottobre.

La sede del torneo, giunto ormai alla sua settima edizione e stoppata momentaneamente dalla cadenza annuale per l'emergenza legata al COVID-19, e che ospiterà in totale 3100 atleti nella fascia di età di 10-14 anni, oltre a 800 tecnici e accompagnatori in rappresentanza di 23 delegazioni, cui fanno parte anche le comunità italiane di Canada e Svizzera, e pronti a misurarsi in 41 discipline di 35 Federazioni Sportive Nazionali e 6 Discipline Sportive Associate, sarà l'Unione dei Comuni Valdichiana Senese.

I vari atleti e accompagnatori soggiorneranno nelle strutture alberghiere di Chianciano Terme e nel Villaggio Norcenni Girasole Village di Figline Valdarno, mentre le gare si disputeranno negli impianti dei comuni della Valdichiana Senese, precisamente Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga e Torrita di Siena, oltre che nei comuni limitrofi di Abbadia San Salvatore, la stessa Siena, Sovicille, ma anche Arezzo, Laterina, Massarosa ed, eccezionalmente, in Umbria, sul Lago Trasimeno.

Lo stadio Comunale "Mario Maccari" di Chianciano Terme, sarà il teatro della cerimonia inaugurale, in programma alle ore 17:30 del 29 settembre, alla presenza - tra gli altri - del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Segretario Generale del CONI, Carlo Mornati, e del Presidente del Comitato Regionale del CONI Toscana, Simone Cardullo, mentre, la cerimonia di chiusura, andrà in scena alle ore 18:30 di sabato 1 ottobre, nel Parco Acqua Santa di Chianciano Terme.

Come detto, sono sette gli atleti tranesi. Questo perché, oltre alle tre giocatrici dell'Apulia Trani, si uniscono Benedetta Stabilito, Domenico Occhionorelli, Ilario Musicco e Mattia Pignataro, tra lotta, judo, pattinaggio e, appunto, calcio. Ragazzi e ragazze, in quanto la formula scelta, privilegia la composizione di squadre miste sia negli sport individuali, con ogni squadra composta da massimo quattro atleti per ogni FSN e DSA, sia negli sport di squadra.

A poche ore dalla partenza per la Toscana, i sette, con i vari tecnici e dirigenti, sono stati ricevuti per una cerimonia presso la sala Tamborrino del comune di Trani, la medesima dove, solo pochi mesi fa, la Prima Squadra dell'Apulia Trani fu celebrata per la vittoria del campionato nazionale di Serie C femminile Girone C, alla presenza del sindaco, Amedeo Bottaro, dell'assessore allo sport, Leo Amoruso, e del presidente del Comitato Provinciale Opes Bari, Leonardo Occhionorelli.

Quanto al calendario degli eventi sportivi in questione, Pappalettera, Ruggiero e Scaringi saranno di scena allo stadio Comunale "Davide Astori" di Rignano sull'Arno, in provincia di Firenze, nel "3vs3 squadra mista" nelle fasce orarie 09:30/12:30 e 16:00/19:00 del 30 settembre e 9:30/13:00 dell'1 ottobre.
CONICONICONI
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.