Trani calcio
Trani calcio
Calcio

Trani-Molfetta, una gara dai tanti stimoli

Far punti per la salvezza e riscattare l'andata, con la formazione tranese orfana di Seccia

Per descrivere quali emozioni si proveranno domenica al Comunale per la gara tra Trani e Molfetta sarebbe sufficiente citare il nome delle contendenti. Il delicatissimo derby è una gara che, come tutte le altre, assegna i canonici tre punti ma non può certo essere un incontro qualsiasi per i tifosi biancazzurri. La storica rivalità tra le due piazze, i punti pesanti in chiave salvezza e playoff, la ferma intenzione di riscattare il ko dell'andata, la prima interna del neopresidente Roberto Pellegrini, il ricordo degli incidenti che provocarono la perdita di un occhio al tifoso tranese Alessandro, sono i motivi principali che rendono a dir poco appassionante il match della 28^ giornata di Eccellenza.

I ragazzi di Giusto stanno svolgendo il consueto programma di allenamento, mossi anch'essi dal desiderio di cancellare in qualche modo il pesante 5-0 maturato nella gara d'andata al "Poli". Quel passivo ha segnato l'inizio del lungo declino (dopo l'entusiasmante avvio di torneo che aveva consentito ai tranesi di occupare anche la prima posizione) che, con 2 punti ottenuti in 11 giornate, ha causato l'esonero di mister Pizzulli con il conseguente arrivo di Pino Giusto. Ora la storia è totalmente diversa: la recente striscia di risultati positivi ha infuso morale e fiducia in tutta la truppa mentre l'intero ambiente si sta ricompattando in vista del rush finale.

L'ultimo precedente al Comunale tra le due compagini risale alla stagione di Eccellenza 2009-10: i biancorossi allenati da Del Rosso vinsero per 3-1, mentre la finale playoff non si disputò nell'impianto di Via Superga in quanto, come si ricorderà, gli scontri avvenuti nel concitato dopopartita della finale di andata determinarono la sanzione del Giudice Sportivo di una gara a porte chiuse ed in campo neutro. La Federazione dispose la disputa al "Dimitri" di Manduria, con l'esito vincente ancora scolpito nella memoria di tutti i tifosi (rete decisiva di Daniele Medico al 91'). A distanza di 4 anni, quel tragico episodio è rimasto impunito. Ed è proprio il tristissimo precedente ad aver originato il divieto di trasferta imposto dalla Prefettura della BAT nei confronti dei sostenitori molfettesi, con la vendita dei biglietti concessa ai soli residenti a Trani. Il confronto sugli spalti, essenza dello spettacolo calcistico di ogni derby, ne esce sconfitto.

I biancazzurri dovranno fare a meno dello squalificato Seccia; nella seduta del mercoledì si è allenato a parte Di Simone (sulla via del recupero). Tra gli ospiti figurano due freschi ex come Sallustio e Vitale: il primo ha vestito la maglia della Fortis in due stagioni diverse, entrambe in serie D (2011-12 e 2012-13), mentre il secondo solamente nella scorsa infelice annata. Sfida speciale per Giovanni Campo, originario di Molfetta.

Fischio d'inizio alle 15. Prezzi invariati: Tribuna centrale 15 euro, laterale 10 euro, T. inferiore 7 euro, Gradinata 5 euro, donne ed under14 gratis.
  • Trani calcio
Altri contenuti a tema
1 Vigor Trani, "missione" per riportare il titolo in città Vigor Trani, "missione" per riportare il titolo in città Bottaro e la nuova cordata da Lanza con un'offerta economica per convincerlo a lasciare
Militò nella gloriosa Polisportiva Trani, deceduto l'attaccante leccese Morello Militò nella gloriosa Polisportiva Trani, deceduto l'attaccante leccese Morello "Cavallo pazzo" indossò la maglia biancazzurra dal '51 al '56
Anche la Polisportiva Trani in mostra all'Archivio di Stato di Bari Anche la Polisportiva Trani in mostra all'Archivio di Stato di Bari Da Vanzini a Bitetto passando per i fratelli Chiricallo, ecco i campioni anni '50-60
Vigor al Comunale contro il Vieste: amarcord nel segno di Cosmano Vigor al Comunale contro il Vieste: amarcord nel segno di Cosmano In campo c'era il nipote del leggendario bomber biancazzurro, in tribuna la figlia
La Vigor perde il derby, è 1-2 con il Barletta La Vigor perde il derby, è 1-2 con il Barletta Al Comunale, i protagonisti sono Moscelli, Cantatore e Infimo. Premiata la juniores nell'intervallo
Vigor deludente, il Grottaglie espugna il Comunale 1-0 Vigor deludente, il Grottaglie espugna il Comunale 1-0 Biancazzurri sconfitti dal fanalino di coda, i tifosi contestano
De Palma-Infimo, la Vigor espugna Castellaneta De Palma-Infimo, la Vigor espugna Castellaneta Primo tempo in difficoltà, ripresa tambureggiante
Vigor pari con la capolista Gravina: è 0-0 Vigor pari con la capolista Gravina: è 0-0 Diverse occasioni dei bianco-azzurri, Musacco poco impegnato
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.