Tornate a suonare le campane del Castello

Dopo decenni di silenzio le campane dell'orologio ottocentesco, collocato nella piccola torre sul prospetto orientale del Castello di Trani, sono tornate questa mattina a far sentire la loro voce, durante una cerimonia ufficiale. Questa "restituzione della voce" al Castello, avverrà nell'ambito degli obiettivi del Rotary International e grazie ad una raccolta fondi operata dal Club tramite una lotteria tra rotariani e sostenitori del Rotary.
  • Castello Svevo
Radio Deejay One Two One Two Radio Deejay One Two One Two
Settimana medievale 2019 Settimana medievale 2019
Calice di San Lorenzo, intervista Calice di San Lorenzo, intervista
Incidente sulla 16bis: traffico paralizzato Incidente sulla 16bis: traffico paralizzato
Festa patronale - Consegna chiavi della città Festa patronale - Consegna chiavi della città
Festa patronale di San Nicola Festa patronale di San Nicola
Concerto della Controrchestra Big Band Concerto della Controrchestra Big Band
Spettacolo pirotecnico Spettacolo pirotecnico
Traslazione dal porto alla "macchina" Traslazione dal porto alla "macchina"
Accensione musicale dell’artistica illuminazione Accensione musicale dell’artistica illuminazione
Rievocazione storica Sancto Nichola Peregrino Rievocazione storica Sancto Nichola Peregrino
Lancio dei 21 colpi a salve Lancio dei 21 colpi a salve
Altri video a tema
L'incendio del Castello di Trani L'incendio del Castello di Trani Durante "La settimana medievale"
Look of the Year, domenica scorsa la finale nazionale Look of the Year, domenica scorsa la finale nazionale Vince la piemontese Martina Villanova
Inaugurata la mostra "Archimede, un genio tra noi" Inaugurata la mostra "Archimede, un genio tra noi" Esposizione e interazione con il pubblico per capire i "principii"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.