Eventi e cultura

57° anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti Umani

Questa mattina un convegno a cura del Club Unesco di Trani

Il 10 dicembre ricorreva il 57° anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti Umani. Essa costituisce oggi il più importante strumento normativo internazionale in questo campo, e permette di salvaguardare il patrimonio di ognuno di noi e di poterlo trasmettere alle generazioni future.

Il Club Unesco di Trani, in collaborazione con l'amministrazione comunale e l'assessorato alla pubblica istruzione, si fa promotore di una manifestazione volta a continuare l'attenta e ulteriore conoscenza dei fondamentali del saper e poter vivere. "La Dichiarazione universale dei Diritti umani – spiega l'assessore Laricchia - rappresenta un argomento da sottoporre all'attenzione degli studenti delle ultime classi di tutti gli Istituti d'istruzione tranesi e da custodire nella biblioteca comunale".

Il Club Unesco di Trani e il Comune hanno organizzato per lunedì 12 dicembre, alle ore 9.30, nell'auditorium dell'Istituto tecnico commerciale Aldo Moro un convegno nel corso del quale verrà commentata la Dichiarazione con gli studenti delle ultime classi di quel plesso e con una rappresentanza di quelli di tutti gli altri Istituti della città. Ai ragazzi verrà consegnato un opuscolo, edito dal Comune di Trani e dal locale club Unesco, con il testo ufficiale della Dichiarazione dei Diritti umani ed i commenti di autorità nazionali ed internazionali.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.