Liceo de Sanctis
Liceo de Sanctis
Scuola e Lavoro

Al liceo De Sanctis si celebra la bellezza del libro e della poesia

Il 28 maggio progetto promosso dal Miur per valorizzare la lettura

Sarà una mattinata colma di emozioni e di riflessioni quella del 28 Maggio 2019 presso il liceo "De Sanctis" di Trani: lo storico liceo tranese, da sempre punto di riferimento sul territorio per la diffusione della cultura all'insegna della creatività, ha voluto coniugare in un'unica giornata due prestigiose iniziative, unite dal filo rosso della poesia e della lettura.

Accogliendo una proposta del MIUR, in accordo con "Casa Leopardi" di Recanati, sarà realizzata alle ore 11,30 una lettura collettiva ad alta voce dei versi de L'infinito, da parte degli studenti del nostro Liceo per celebrare l'incanto e la meraviglia dei versi immortali del poeta recanatese: la lettura si inserirà in un flash mob in grado di mescolare recitazione, danza e musica e giungerà a compimento di un percorso di valorizzazione della lettura e del libro, che avrà inizio alle ore 9 presso la Biblioteca Scolastica del Liceo.

Infatti, in un percorso di educazione al libro sia cartaceo sia digitale, la Biblioteca Scolastica del nostro liceo, che è scuola capo-fila e beneficiaria del progetto MIBAC "Poli di biblioteche scolastiche" per la promozione del libro e della lettura, ospiterà il 28 maggio alcuni alunni delle scuole medie partecipanti alla Rete di biblioteche scolastiche: gli alunni del Liceo, assieme agli alunni della scuola media, attraverso letture animate e laboratori di scrittura creativa, realizzeranno attività di promozione e valorizzazione del libro, sia in formato cartaceo sia in formato digitale, seguendo come filo conduttore il tema della natura, tanto celebrata da Leopardi nell'Ottocento quanto oggi bisognosa di attenzione e di salvaguardia mondiale.

Il Polo di biblioteche, che coniuga in rete il liceo "De Sanctis", l'IISS "Zingarelli" di Cerignola, la scuola secondaria di Primo Grado "Rocca-Bovio-Palumbo" di Trani, la Biblioteca comunale "Bovio" di Trani, il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università "Aldo Moro" di Bari e l'Università della Terza età di Trani, si pone come obiettivo la promozione della lettura, attraverso la cooperazione fra istituzioni scolastiche e culturali: solo lavorando in rete, sarà possibile realizzare interventi concreti di sostegno alla lettura per le diverse fasce di età su un territorio sempre più ampio.

Dalla natura di Leopardi, fonte di immaginazione nell'idillio celebrato, alla natura difesa da Greta Thunberg, passando per i grandi classici della nostra letteratura, il libro sarà il filo conduttore che caratterizzerà una mattinata all'insegna della cultura "ad alta voce".
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.