Associazioni

Alcool e droghe: è partito il concorso "Emozioni in un ciak"

Incontri e iniziative a cura dell'associazione R2.

L'associazione R2 lancia una nuova inizitiva tesa a informare i giovani su danni e conseguenze derivanti dall'uso di droghe e alcool. In particolare sono in programma una serie di iniziative ed incontri rivolti a giovani e giovanissimi delle scuole medie e superiori di Trani che si svolgeranno sia dentro che fuori le strutture scolastiche.

Il tutto ruota intorno al concorso "emozioni in un ciak" al quale i giovani, divisi per categoria in base al tipo di scuola di appartenenza, potranno partecipare con un cortometraggio della durata massima di 15 minuti (ad esclusione dei titoli di coda) o con delle fotografie. Il tema, sia per i minifilm che per le immagini sarà unico: "no alla droga, no all'abuso dell'alcool".

Il concorso è ufficialmente partito: nella mattinata di sabato 22 ottobre una delegazione dell'associazione R2 ha incontrato tutti i Dirigenti delle scuole medie inferiori e superiori della Città di Trani riscontrando un ottimo interesse.

"I Dirigenti delle scuole superiori hanno mostrato una forte affezione alla nostra associazione ed alle nostre iniziative - commenta Niki Battaglia, presidente dell'associazione R2 -. Una pacca sulla spalla da parte dei supremi dirigenti dell'istruzione cittadina ci danno un forte senso di fierezza. Da questa esperienza, adesso, possiamo continuare a lavorare ancora più carichi e motivati. Altrettanto positivo è stato l'incontro con il Presidente dell'AGE di Trani dott. Mario Damiani, L'AGE, infatti, viaggerà con iniziative parallele rivolte ai genitori."


COME FUNZIONA IL CONCORSO?
Ogni prodotto dovrà essere accompagnato da una relazione realizzata dai ragazzi in collaborazione con i docenti che sarà utilizzata solo dalla giuria. Le foto invece dovranno essere accompagnate anche da un commento di poche righe da inserire nella mostra finale. Oltre al premio quale migior cortometraggio e miglior fotografia, sono previsti due premi speciali fuori concorso che saranno assegnati ad una scuola e un docente nella Città che avranno mostrato più sensibilità e dedizione alla campagna. La giuria, presieduta dal Sindaco della Città di Trani, e nei vari dibattiti saranno protagonisti soprattutto i ragazzi, testimoni di fatti accaduti, o competenti in materia. Il tutto in collaborazione con associazioni d'ex-alcoolisti ed associazioni teatrali che renderanno viva ed assolutamente unica l'iniziativa. Per informazioni: associazione R2 - infoline 0883.500044

IL REGOLAMENTO

Articolo 1
Tema: abuso di alcool ed utilizzo di droghe.
Le opere devono essere sviluppate su:
o Danni provocati a chi fa uso di queste sostanze.
o Eventuali danni prodotti a terzi
Gli allegati di riflessione (tipo scheda "D") sono solo indicazioni.
La realizzazione delle opere può variare in base alle volontà dei partecipanti sempre restando in tema (Art.1).

Articolo 2 La partecipazione è gratuita.

Articolo 3 L'iscrizione deve essere così articolata:
o Compilazione del modulo di adesione sottoscritto dal Preside dell'istituto (scheda "A")
o Compilazione del modulo di partecipazione da parte della classe del gruppo o del singolo partecipante. (Scheda "B")

Articolo 4 Ogni concorrente può inviare un massimo di una fotografia e un cortometraggio.

Articolo 5 La giuria sarà presieduta dal Sindaco di Trani dott. Giuseppe Tarantini.

Articolo 6 Saranno assegnati premi per:
-Sezione scuole medie inferiori:
• Miglior Cortometraggio
• Miglior Fotografia
-Sezione scuole medie superiori:
• Miglior Cortometraggio
• Miglior Fotografia
Sono inoltre previsti due premi speciali fuori-concorso
 Migliore scuola
 Miglior docente
I criteri con i quali la giuria assegnerà i premi fuori concorso saranno in base al numero d'adesioni, la qualità dei lavori svolti, e l'impegno in iniziative organizzate anche in passato.

Art. 7 La durata dei cortometraggi non deve superare i 15 minuti escluso i titoli.

Art. 8 Le opere consegnate all'organizzazione saranno esposte in mostra per sette giorni a Trani, presso il Monastero di Colonna, ove avverrà la premiazione in data 30 dicembre 2005 alle ore 19.00.

Art. 9 I cortometraggi devono pervenire in formato digitale, le foto su stampa fotografica.

Art. 10 Le opere devono essere consegnate al "docente di riferimento" nominato ufficialmente dal preside d'ogni scuola e saranno ritirate il 20 dicembre 2005 dalle ore nove alle ore tredici dall'organizzazione.

Art. 11 L'organizzazione pur impegnandosi rigorosamente nella custodia dei lavori pervenutigli, non risponde per eventuali danni o danneggiamenti o smarrimenti, che questi dovessero subire dal momento dell'arrivo in poi.

Art. 12 L'iscrizione implica l'accettazione integrale del presente regolamento e sarà valida solo se saranno pervenuti all'organizzazione le schede "A" e "B" compilate in ogni parte.
La scheda "C" è facoltativa per chi partecipa con foto, obbligatoria per chi partecipa con Cortometraggio.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.