Fitto casa
Fitto casa
Vita di città

Bando per l'accesso al fondo per emergenza abitativa, domande entro l'1 aprile

Rivolto a chi ha perso l'alloggio o si trova nell'imminenza di perderlo

Si ricorda che entro le ore 12 di venerdì 1 aprile è possibile presentare domanda al secondo avviso per l'accesso al fondo per l'emergenza abitativa rivolto a chi ha perso l'alloggio o si trova nell'imminenza di perderlo (in caso di notifica atto di intimazionedi sfratto per morosità).

Nella sezione Avvisi del portale istituzionale è possibile consultare il disciplinare ed accedere alla piattaforma dedicata. La procedura è telematica. Le istanze saranno finanziate fino ad esaurimento fondi (312.620,28 euro).

Tra i requisiti per poter accedere al contributo, un reddito ISEE inferiore o pari a 10.632,94 euro; un reddito complessivo del nucleo familiare, negli ultimi tre mesi (novembre, dicembre 2021 e gennaio 2022), derivato da lavoro dipendente pubblico o privato, di reddito da pensione (escluse pensioni d'invalidità e indennità di accompagnamento) o di altre forme di assistenza, non superiore a 5.000 euro.

L'erogazione di contributi comunali a valere sul Fondo per l'Emergenza Abitativa per nuclei indigenti è prevista per due distinte tipologie di intervento: per la permanenza nell'alloggio: nel caso di morosità sui canoni di locazione dovuti, potrà essere concessa al conduttore, la corresponsione di un contributo per la copertura totale o parziale della morosità o per prevenirla per un massimo di 3.000 euro. Per la ricerca di nuovo alloggio: nel caso di ricerca di un alloggio sul mercato privato,potrà essere concessa la corresponsione di un contributo per il pagamento di importi a titolo di deposito cauzionale per un massimo di 6.000 euro.

Sia nel caso di ricerca di nuovo alloggio e sia di permanenza nell'alloggio, il contributo economico riconosciuto non potrà essere comunque superiore alle dodici mensilità previste dal contratto di locazione.

Si precisa che non sarà consentita la partecipazione al bando a coloro i quali hanno già presentato domanda di accesso al fondo in occasione del bando precedente ottenendo il riconoscimento del beneficio economico.
  • Casa
Altri contenuti a tema
Emergenza abitativa, domande online fino al 10 gennaio Emergenza abitativa, domande online fino al 10 gennaio L'avviso pubblico destinato a nuclei familiari in assenza di alloggio
Tempi di vendita più veloci per la casa e richieste di mutuo in aumento Tempi di vendita più veloci per la casa e richieste di mutuo in aumento Un approfondimento sul tema
Crescita del mercato immobiliare: aumentano le compravendite Crescita del mercato immobiliare: aumentano le compravendite Il 2019 è stato un anno storico, le previsioni per il 2020
Contratto di quartiere, pubblicato il bando per l’assegnazione di 3 alloggi Contratto di quartiere, pubblicato il bando per l’assegnazione di 3 alloggi Lo stabile si trova in via Grecia. Sul sito del Comune i requisiti di partecipazione
Fitto casa, online il bando per l'assegnazione dei contributi Fitto casa, online il bando per l'assegnazione dei contributi Tutti i requisiti e le modalità di partecipazione. Domande entro il 21 settembre
Fitto casa 2016, il Comune mette a disposizione altri 114.645 euro Fitto casa 2016, il Comune mette a disposizione altri 114.645 euro Sono circa 1400 le famiglie tranesi che potranno beneficiare del sostegno
1 Case popolari e abusivismo a Trani, Santorsola: «Serve un Tavolo di concertazione» Case popolari e abusivismo a Trani, Santorsola: «Serve un Tavolo di concertazione» Per il consigliere regionale bisogna intervenire il prima possibile
Problemi di proprietà? Nasce l'arbitro immobiliare Problemi di proprietà? Nasce l'arbitro immobiliare Il 20 gennaio la presentazione dell'iniziativa a Trani
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.