Vita di città

Caduti nella strage di Nassiriya. Questa sarà intitolata una piazza.

Nei pressi di Via Sant'Agostino

Oggi, venerdì 12 novembre, ricorre il primo anniversario della strage di Nassiriya, in cui persero la vita 19 italiani, militari e civili.

L'amministrazione comunale di Trani, nel rendere omaggio alle eroiche vittime cadute in Iraq in quella barbara imboscata terroristica, ed in onore e in memoria di chi ha sacrificato la vita per salvagurdare la pace e la sicurezza internazionale, intitolerà a quei caduti una piazza cittadina, individuata nel quadrilatero costituito da via Sant'Agostino, via Pietro Tisci, via Amedeo, via Simone de Brado. La cerimonia commemorativa è programmata per questa mattina alle ore 11, alla presenza di alte autorità civili, militari e religiose, nonché di studenti.

A imperituro ricordo sarà scoperto e benedetto un cippo commemorativo. Nell'occasione si esibirà anche il coro degli alunni del secondo circolo "Monsignor Petronelli" insieme agli allievi dell'associazione musicale culturale "Il Preludio" diretti dal maestro Romolo Anastasia. L'intera manifestazione è stata curata dal Presidente del Comitato delle feste civili, generale Giancarlo Tamborrino

    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.