Perone con mascherine - immagine generica
Perone con mascherine - immagine generica
Attualità

Elezioni e assembramenti, tutte le accortezze da seguire

Ecco i consigli in vista dei comizi finali e delle votazioni

Le cautele per gli ultimi assembramenti dei comizi conclusivi e delle elezioni di domenica e lunedi.

Ci siamo, le prossime ore per gli italiani sono legate alle elezioni amministrative e al referendum. E' bene, perché si possa esercitare con serenità il proprio diritto di voto, amplificare quei comportamenti virtuosi che abbiamo imparato e forse un po' trascurato quest'estate. Non ci vuole poi granché: un accuratissimo lavaggio delle mani e il distanziamento di almeno un metro quando interloquiamo con qualcuno al di fuori dei congiunti (conviventi) , comunque sempre con l'utilizzo di mascherine che devono essere adeguate, nuove o sterilizzate (l'efficacia delle usa e getta dura non più di otto ore). Questo per proteggerci e mantenere il nostro territorio il più possibile resistente a questa pandemia nella quale - è evidente siamo ancora immersi.

Le elezioni al tempo del covid non devono dissuadere dal recarsi ai seggi o andare assistere agli ultimi confronti dei candidati. Ma i numeri del bollettino nazionale (schizzato a millenovecento casi) e quello della nostra regione ( oggi ottantaquattro, ventuno più di ieri), devono indurre a cautelarci con estrema attenzione. Se l'Italia appare un'isola quasi felice rispetto - ad esempio- alla vicina Francia che oggi conta più di tredicimila casi, l'OMS scuote l'Europa: "Il livello di contagi è allarmante": i nuovi casi superano quelli di marzo, picco della pandemia, in sette paesi i numeri sono raddoppiati e risentiamo parlare di lockdown, come in Gran Bretagna.

Invito alla massima prudenza dunque: questi giorni saranno una prova generale importante di come affrontare i prossimi tempi, che qui a Trani in particolare significheranno la riapertura delle scuole e il conseguente intensificarsi di molte attività che prevedono condivisione. Basta poco, se vogliamo davvero che le nostre vite non vengano nuovamente limitate e soprattutto che questo virus non dilaghi anche da noi: rispettare le regole che i controlli, ma soprattutto il nostro buon senso, ci indicano.

Il link al bollettino odierno della Puglia: http://rpu.gl/3fr0R.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.