Elezioni europee
Elezioni europee
Politica

Elezioni europee, esercizio di voto per gli studenti fuori sede

L'istanza può essere presentata entro il 5 maggio 2024

In occasione delle prossime elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia che si terranno l'8 e il 9 giugno 2024 ed in via sperimentale, gli elettori e le elettrici che per motivi di studio sono temporaneamente domiciliati per un periodo di almeno tre mesi in un Comune situato in una Regione diversa da quella di residenza, possono esercitare il diritto di voto anche "fuori sede".

Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:
  • se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato nella medesima circoscrizione elettorale del Comune di residenza, gli studenti fuori sede votano nelle sezioni ordinarie del Comune di temporaneo domicilio (comma 2). In tal caso, il Comune di temporaneo domicilio fornirà alla sezione elettorale un elenco degli studenti fuori sede ammessi a votare nella sezione medesima. Inoltre, i nominativi degli studenti che si presentano nel seggio per votare sono aggiunti in calce alla lista sezionate e annotati nel verbale in apposito paragrafo;
  • se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato in una circoscrizione elettorale diversa da quella a cui appartiene il Comune di residenza, gli studenti fuori sede votano presso sezioni speciali istituite nel Comune capoluogo della Regione alla quale appartiene il Comune di temporaneo domicilio. In tale ipotesi, il voto è espresso per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale di appartenenza, e cioè per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale nella quale è ubicato il Comune di residenza (comma 3)

Modalità di presentazione dell'istanza di ammissione al voto

La domanda potrà essere presentata all'ufficio elettorale comunale (personalmente o tramite persona delegata presso l'ufficio protocollo, oppure inviata via PEC al seguente
indirizzo: protocollo@cert.comune.trani.bt.it) entro il 5 maggio, allegando:

  • la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • la copia della tessera elettorale
  • la certificazione attestante l'iscrizione presso un'istituzione scolastica universitaria o formativa.

La domanda di ammissione al voto fuori sede può essere revocata con le medesime modalità entro mercoledì 15 maggio 2024. Il comune di domicilio o il comune capoluogo di regione trasmetterà agli elettori e alle elettrici richiedenti, entro il 4 giugno 2024, un'attestazione di ammissione al voto fuori sede con l'indicazione del numero e della sezione presso cui votare.

Si ricorda che il voto fuori sede è previsto esclusivamente per le elezioni europee.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Europee 2024, modalità di ritiro delle tessere elettorali Europee 2024, modalità di ritiro delle tessere elettorali Cosa fare in caso di smarrimento, furto, deterioramento o esaurimento degli spazi a disposizione
Il tutt'uno tra sottopasso e "piscina comunale" Il tutt'uno tra sottopasso e "piscina comunale" Una situazione di disagio che persiste
Progetto “Costa Nord”: l’attesa è finita Progetto “Costa Nord”: l’attesa è finita Giovedì 23 maggio avranno inizio le prime demolizioni nell’area del progetto
Demanio e attività legate alla balneazione, oggi incontro in Comune Demanio e attività legate alla balneazione, oggi incontro in Comune Capitaneria e Amministrazione hanno incontrato i titolari di concessioni e di attività legate alla costa
A Trani il matrimonio della coppia italo-ucraina dopo la fuga dalla guerra a Kiev A Trani il matrimonio della coppia italo-ucraina dopo la fuga dalla guerra a Kiev Svetlana era arrivata in Italia nel febbraio 2022 dove ha incontrato Antonio
Ambito territoriale Trani-Bisceglie: presentato il progetto "DesTEENazione" Ambito territoriale Trani-Bisceglie: presentato il progetto "DesTEENazione" Il progetto che mira a favorire l'inclusione, arginare la dispersione scolastica, combattere la povertà educativa e promuovere l'intelligenza emotiva
4 Lo stadio di Trani come una piantagione, fra lassismo e burocrazia lenta Lo stadio di Trani come una piantagione, fra lassismo e burocrazia lenta Le pessime condizioni del Nicola Lapi ritratte in una sequenza fotografica
ConTeStoLab, nuovo laboratorio sul riutilizzo della plastica ConTeStoLab, nuovo laboratorio sul riutilizzo della plastica Grande partecipazione dei ragazzi di Trani, Bisceglie e Ruvo
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.