Genitori
Genitori
Enti locali

Pubblicato l'avviso per il sostegno economico alle famiglie numerose

Scadenza presentazione delle domande: le ore 12 di venerdì 3 maggio 2024

L'avviso interessa "nuclei familiari, anche monogenitoriali, con un numero di figli conviventi fiscalmente a carico pari o superiore a 3 e fino al ventiseiesimo anno di età, compresi eventuali minori in affidamento familiare, in affido preadottivo, composti da cittadini italiani o di uno Stato membro dell'Unione Europea, cittadini extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o di un permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno residenti in Puglia da almeno sei mesi" mentre l'accesso al contributo è "definito sulla base del numero e della composizione del nucleo familiare e di un ISEE non superiore a 25.000 euro.

Gli interventi mirano a prevenire condizioni di disagio economico e sociale a seguito della numerosità dei figli al fine di promuovere il benessere famigliare e la tutela dei figli a carico.

Nello specifico è possibile richiedere un contributo per rette per scuole dell'infanzia e mense scolastiche; per riduzione della TARI; per trasporto scolastico; per rette relativi a ludoteche, servizi educativi e per il tempo libero, attività formative e culturali extra scolastiche per ragazzi (campi scuola, vacanze studio, accesso a musei, teatri, cinema, attività sportive, attività ludico-motorie); per spese mediche e per l'acquisto di libri e materiale scolastico.

La domanda di contributo, formulata secondo il modello allegato, dovrà essere presentata, a pena di esclusione, entro le ore 12 del 3 maggio 2024, tramite una delle seguenti modalità:

- Mediante consegna a mani presso l'Ufficio protocollo del Comune di Trani (farà fede il timbro di accettazione)
- Tramite PEC indirizzata a protocollo@cert.comune.trani.bt.it (farà fede la data di invio). Le domande dovranno riportare il seguente oggetto: "Richiesta contributo regionale Famiglie numerose 2024".

È obbligatorio allegare alla domanda:

- Copia di documento d'identità del Richiedente/Dichiarante in corso di validità
- In caso di richiesta contributo per figli con disabilità, certificazione di disabilità Legge n.104/1992
- Codice IBAN del richiedente.

Il Comune si riserverà la facoltà di effettuare tutti gli accertamenti atti a verificare la veridicità e la correttezza delle informazioni comunicate e di richiedere, in qualunque momento, documentazione integrativa relativa ai requisiti ed alle condizioni dichiarati.

A questo link, l'avviso e la modulistica.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Europee 2024, modalità di ritiro delle tessere elettorali Europee 2024, modalità di ritiro delle tessere elettorali Cosa fare in caso di smarrimento, furto, deterioramento o esaurimento degli spazi a disposizione
Il tutt'uno tra sottopasso e "piscina comunale" Il tutt'uno tra sottopasso e "piscina comunale" Una situazione di disagio che persiste
Progetto “Costa Nord”: l’attesa è finita Progetto “Costa Nord”: l’attesa è finita Giovedì 23 maggio avranno inizio le prime demolizioni nell’area del progetto
Demanio e attività legate alla balneazione, oggi incontro in Comune Demanio e attività legate alla balneazione, oggi incontro in Comune Capitaneria e Amministrazione hanno incontrato i titolari di concessioni e di attività legate alla costa
A Trani il matrimonio della coppia italo-ucraina dopo la fuga dalla guerra a Kiev A Trani il matrimonio della coppia italo-ucraina dopo la fuga dalla guerra a Kiev Svetlana era arrivata in Italia nel febbraio 2022 dove ha incontrato Antonio
Ambito territoriale Trani-Bisceglie: presentato il progetto "DesTEENazione" Ambito territoriale Trani-Bisceglie: presentato il progetto "DesTEENazione" Il progetto che mira a favorire l'inclusione, arginare la dispersione scolastica, combattere la povertà educativa e promuovere l'intelligenza emotiva
4 Lo stadio di Trani come una piantagione, fra lassismo e burocrazia lenta Lo stadio di Trani come una piantagione, fra lassismo e burocrazia lenta Le pessime condizioni del Nicola Lapi ritratte in una sequenza fotografica
ConTeStoLab, nuovo laboratorio sul riutilizzo della plastica ConTeStoLab, nuovo laboratorio sul riutilizzo della plastica Grande partecipazione dei ragazzi di Trani, Bisceglie e Ruvo
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.