Ospedale di Bisceglie
Ospedale di Bisceglie
Vita di città

Emergenza Covid: non riaprono i reparti a Bisceglie e torna d’attualità l’ospedale di Trani

La Direzione suggerisce l'individuazione di ulteriori ambienti per effettuare altre attività ambulatoriali

Rimangono ancora chiusi tutti i reparti dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie disattivati nelle scorse settimane affinché il presidio facesse fronte all'emergenza sanitaria, nonostante il numero dei ricoverati Covid sia fortunatamente sceso.

L'unica spiegazione logica per la mancata ripresa delle attività potrebbe risiedere in eventuali difficoltà nella gestione degli accessi al fine di tenere isolati i pazienti ancora positivi al Coronavirus.

Al momento la dirigenza dell'Asl ha fatto sapere che «al momento non è possibile dar seguito alla ripresa delle attività ambulatoriali all'interno del Presidio Ospedaliero di Bisceglie».

La disattivazione dei reparti a Bisceglie potrebbe portare d'altro canto un rafforzamento del Pta di Trani. La stessa Direzione sanitaria «si permette di suggerire quale soluzione organizzativa per il "recall" delle prestazioni ambulatoriali con codice di priorità "P" sospese, di implementare nel Centro Polifunzionale Pta Trani con orario 8-20 dal lunedì al venerdì, fermo restando la capacità organizzativa di ciascuna Unità operativa, prevedendo altresì l'individuazione di ulteriori ambienti, ove poter effettuare altre attività ambulatoriali attualmente sospese per alcune branche (Pediatria, Malattie Infettive)».
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.