Politica

Forza Italia scende in campo per sostenere Carlo Laurora

Mangione e Troysi: “E’ il nostro miglior candidato per la Regione”

"Carlo Laurora è il miglior candidato che Forza Italia potesse esprimere a Trani e in tutta la sesta provincia. Negli ultimi dieci anni ha ricoperto incarichi di prestigio all'interno del partito e ha contribuito alla formazione di una classe dirigente: siamo certi che farà bene alla Regione e soprattutto saprà rappresentare bene le prerogative di questo territorio in un momento così delicato come l'istituzione della nuova provincia". Alfonso Mangione, presidente cittadino di Forza Italia, manifesta così il sostegno alla candidatura di Laurora nella lista degli "azzurri" nella sesta circoscrizione elettorale per le elezioni regionali del 2005. "Il sostegno del direttivo del circolo Fi di Trani è totale e unanime", aggiunge Mangione.

Lo conferma anche il capogruppo consiliare del partito, Mario Troysi: "C'è stata una piena condivisione del direttivo e del gruppo consiliare sul nome di Carlo, la sua vittoria sarà la vittoria dell'intero partito". "Trani in questo momento ha un gran bisogno di rappresentanza fuori dai confini cittadini", aggiunge Troysi, "non possiamo perdere questo ennesimo treno. Siamo certi che Laurora, grazie anche alle relazioni intessute in questi anni in Terra di Bari e l'esperienza accumulata a Bari, nel coordinamento provinciale del partito, sia la nostra carta vincente". "E' una grande responsabilità quella che mi viene affidata dai colleghi consiglieri e da tutto il partito", commenta Laurora, "non posso però che essere anche lusingato dalla stima che viene espressa nei miei confronti.

Il partito a Trani sta vivendo un ottimo momento, abbiamo ritrovato l'unità e siamo facendo molto bene per il governo della città. I nostri assessori sono stati autori di provvedimenti di grande importanza per il futuro di Trani e anche i consiglieri comunali del partito ricoprono un ruolo di primo piano nell'ambito del Consiglio comunale. Siamo una squadra vincente e lo dimostreremo anche alla Regione".

    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.