Nuova sede Amiu
Nuova sede Amiu
Enti locali

Fototrappole e vigilanza ambientale, firmata convenzione tra Comune di Trani e Amiu

I costi dei due servizi coperti dai proventi delle sanzioni pecuniarie

Il dirigente dell'Area Urbanistica, Francesco Gianferrini, e l'amministratore unico di Amiu SpA, Gaetano Nacci, con l'assistenza del segretario generale del Comune di Trani, Francesco Lazzaro, hanno provveduto a sottoscrivere la convenzione disciplinante l'uso delle fototrappole ed il servizio di vigilanza ambientale sul territorio cittadino.

Si tratta dell'ennesimo tassello, fortemente voluto dall'amministrazione guidata dal sindaco, Amedeo Bottaro, e dall'assessore all'ambiente, Michele di Gregorio, nell'ambito di una programmazione dei temi di salvaguardia dell'ambiente e gestione dei rifiuti che pian piano si va compiendo.

Un percorso partito dalla ricapitalizzazione dell'Amiu, passato dal suo consolidamento di società di settore tra le più importanti di Puglia, dalla messa in sicurezza della discarica, all'imminente avvio del servizio di raccolta differenziata, alla chiusura definitiva della discarica ed ai finanziamenti ottenuti per la realizzazione di una impiantistica moderna ed ecosostenibile a servizio della nostra città in un sito di proprietà comunale.

Nello specifico della convenzione stipulata, Amiu gestirà le 10 fototrappole già acquistate dal Comune che verranno posizionate in alcuni punti sensibili del territorio cittadino in modo da contrastare sversamenti illeciti di rifiuti nonché potenziare il servizio di vigilanza, svolto dagli ispettori ambientali, figure professionalmente qualificate, già alle dipendenze di Amiu e dotate del necessario riconoscimento normativo, per la prevenzione e la repressione di fenomeni di inquinamento ambientale. Il tutto con la preziosa assistenza del Corpo di Polizia Locale. I costi dei due servizi saranno interamente coperti dai proventi delle sanzioni pecuniarie comminate e riscosse su un apposito capitolo del bilancio comunale. Per cui, in sostanza, i due servizi si autofinanzieranno. La durata della convenzione, tenuto conto anche della sperimentazione del progetto, è stabilita in 24 mesi.

Ancora una attività sinergica che mette al servizio dei cittadini e del nostro territorio una società nuova, efficiente e di proprietà dei cittadini tranesi.
  • Amiu Trani
Altri contenuti a tema
1 Isola ecologica e gestione rifiuti, Amiu: «Tutto regolare e a norma» Isola ecologica e gestione rifiuti, Amiu: «Tutto regolare e a norma» Replica dell'ingegner Nacci alla consigliera Barresi
Distribuzione dei kit per la raccolta differenziata, Amiu alla ricerca di facilitatori ambientali Distribuzione dei kit per la raccolta differenziata, Amiu alla ricerca di facilitatori ambientali È possibile presentare la candidatura. Il sorteggio il 3 giugno
Nuove assunzioni in Amiu, Loconte: «No agli amici degli amici» Nuove assunzioni in Amiu, Loconte: «No agli amici degli amici» La denuncia del consigliere comunale della coalizione "Trani Governa"
Isola ecologica di Trani, l'Amiu comunica ai cittadini i nuovi orari Isola ecologica di Trani, l'Amiu comunica ai cittadini i nuovi orari Da lunedì 25 maggio tornano gli stessi orari in vigore prima dell'emergenza Covid-19
Amiu, lunedì 18 intervento antilarvale in città Amiu, lunedì 18 intervento antilarvale in città Quarto trattamento in programma con prodotti a ridotto impatto ambientale
I cittadini chiamano, Amiu risponde: ripulita via Ancona I cittadini chiamano, Amiu risponde: ripulita via Ancona Rimossi rifiuti ingombranti abbandonati davanti i bidoni
Impianto di compostaggio e ricicleria a Trani, Amiu: «Massima disponibilità al dialogo» Impianto di compostaggio e ricicleria a Trani, Amiu: «Massima disponibilità al dialogo» Valutazioni tecniche rinviate al prossimo avvio della raccolta differenziata
Ma perchè Amiu non punta su impianto di compostaggio e ricicleria top? Ma perchè Amiu non punta su impianto di compostaggio e ricicleria top? Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.