Carcere femminile
Carcere femminile
Enti locali

Hortensia, giovedì la presentazione del progetto nella casa di reclusione femminile

A cura del centro antiviolenza Save e su richiesta della garante dei diritti dei detenuti di Trani, è destinato alle detenute e al personale interno per affrontare le dinamiche della violenza

Il Centro Antiviolenza Save della Cooperativa Promozione Sociale e Solidarietà (Centro Jobel) di Trani e l'Ambito Territoriale Sociale di Trani-Bisceglie sono impegnati da svariati anni nel contrasto alla violenza di genere attraverso attività di sensibilizzazione e promozione della non violenza.

Il Centro Antiviolenza Save, su richiesta della Garante dei diritti delle persone private della libertà personale di Trani, Elisabetta de Robertis, e supportato dall'Assessorato alle Pari opportunità e lotta alla violenza di genere e nei confronti dei minori e dai Servizi Sociali del Comune di Trani ha ideato e sviluppato un progetto denominato "Hortensia", della durata di circa 6 mesi, destinato alle donne detenute nella Casa di Reclusione femminile di Trani.

Il progetto vuole rappresentare un'opportunità offerta alle detenute per aiutarle a riconoscere ed affrontare le dinamiche della violenza soprattutto nel momento in cui il loro percorso detentivo sarà concluso.

Il progetto prevede:
- la costituzione del primo sportello regionale di ascolto, gestito dalle operatrici del Centro Antiviolenza Save
- la realizzazione di laboratori destinanti alle donne detenute e momenti di informazione aperti a tutto il personale in cui verranno approfondite le tematiche della violenza che si sviluppa all'interno dell'Istituto penitenziario al fine di migliorare la qualità delle relazioni quotidiane; verranno inoltre proposte attività finalizzate ad acquisire una corretta e consapevole gestione delle emozioni, dei conflitti e delle criticità.

Le varie tematiche della violenza verranno affrontate sotto il profilo psicologico, socio-educativo e giuridico. La metodologia prevede una fase di assessment conoscitivo-valutativo, una fase frontale di attività con la popolazione detenuta, momenti di sensibilizzazione ed informazione aperti a tutto il personale ed un evento finale da definire, anche in base ai risultati del progetto. Il progetto verrà presentato giovedì 15 dicembre 2022, alle ore 10 presso la casa di reclusione femminile di Trani, in piazza Plebiscito.
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Droga e cellulari nel carcere di Trani con un drone: operazione fallita grazie ai vigilanti Droga e cellulari nel carcere di Trani con un drone: operazione fallita grazie ai vigilanti Uno degli agenti di polizia penitenziaria ha dato l'allerta e la consegna è stata interrotta lasciando cadere l'apparecchio
Settanta ventilatori agli istituti penitenziari di Trani Settanta ventilatori agli istituti penitenziari di Trani Gesto di solidarietà della Chiesa per rinnovare la propria vicinanza verso i più fragili
"Alleniamo la speranza", Trani dà l’esempio: ai detenuti un corso per allenatori di calcio "Alleniamo la speranza", Trani dà l’esempio: ai detenuti un corso per allenatori di calcio un percorso educativo che ha coinvolto anche le strutture di Paola e Bergamo, da un'idea di Angela Anna Bruna Piarulli
Evasi dal carcere, Mastrulli (Cosp): «Dopo la prima evasione del 2021 nessun accorgimento di sicurezza» Evasi dal carcere, Mastrulli (Cosp): «Dopo la prima evasione del 2021 nessun accorgimento di sicurezza» Il sindacato: «A Trani non c’è ad oggi un Comando Titolare di Polizia»
Evasi dal carcere, ad Andria l'ultimo avvistamento del ricercato Evasi dal carcere, ad Andria l'ultimo avvistamento del ricercato La Guardia di Finanza sta presidiando la città con elicotteri
Trani: è ancora caccia al secondo evaso dal carcere Trani: è ancora caccia al secondo evaso dal carcere Uno dei due è stato catturato ieri sera nei pressi della Madonna dello Sterpeto
16 Evasione Trani, on. Matera (FdI): "Carenza di organico e sovraffollamento, solleciterò il Ministero" Evasione Trani, on. Matera (FdI): "Carenza di organico e sovraffollamento, solleciterò il Ministero" Il sottosegretario Del Mastro aveva già assunto impegni concreti per l’Istituto
Catturato alla periferia di Barletta uno dei due evasi dal carcere di  Trani Catturato alla periferia di Barletta uno dei due evasi dal carcere di Trani Le ricerche stanno avvenendo a tappeto in tutto il territorio
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.