capanna
capanna
Attualità

I due volti di piazza Plebiscito nei giorni di San Nicola

Le bancarelle "animano" la festa, ma poi?

La festa del Santo patrono San Nicola è da sempre un vero e proprio "must" della tradizione tranese, capace di attrarre ogni anno cittadini e turisti. Ma ciò che si trova di bello nel mercato serale, al mattino dopo diventa solo un ricordo.
Esempio di questa bivalenza della festività cittadina possono essere le bancarelle. Protagoniste della passeggiata serale nella zona di piazza Plebiscito, proprio nei pressi della Villa Comunale. Tra manufatti, dolciumi e molto altro, le bancarelle di San Nicola ci ammaliano col loro fascino afro e tradizionale. Ma quando si ferma la musica, che fine fanno i venditori e in che condizioni versa la piazza?
Ebbene la situazione mattutina con quella serale c'entra ben poco, per non dire che pare di trovarsi decisamente altrove. I venditori sono costretti ad accamparsi letteralmente nella piazza, con tende, nelle vetture o, alla peggio, direttamente su materassi all'aperto sparsi qui e lì. Ciò per la necessità di essere vicini alle proprie merci per sorvegliarle, situazione, però, anche legata alla mancanza di altre soluzioni di alloggio nei periodi festivi.
Inutile anche solo accennare alle condizioni igieniche, palesemente minimali, in cui le persone (passanti e veditori), si trovano anche solo transitando dalla piazza. Altra mancanza che peggiora la condizione è la ricerca di bagni chimici a disposizione di chi occupa la piazza, costringendo così i venditori ad arrangiarsi. Tutto ciò rende la piazza teatro di sporcizia che giace indisturbata.
È da segnalare anche, tra i disagi, che il caldo va ad acuire la diffusione degli odori dovuti a questa situazione. Una situazione che lascia davvero troppo a desiderare, ed è ingiusta tanto per i venditori quanto per i passanti che desiderano godersi una passeggiata mattutina in una città "turistica", visto anche che la zona in questione è punto di passaggio e di connessione tra centro storico e Villa Comunale.
La festa oggi è finita, come ogni anno porta con se ricordi e sensazioni della tradizione, l'augurio è che si possa l'anno prossimo evitare la condizione di disagio, tanto per i venditori che per chi vuol godersi in pace e pulizia l'evento, anche perché è difficile che il panorama che si aspetti un turista in visita sia questo.
capannacapannacapannacapanna
  • San Nicola Pellegrino
Altri contenuti a tema
San Nicolino raccontato da Don Natale: ieri a Trani incontro di fedi e emozione San Nicolino raccontato da Don Natale: ieri a Trani incontro di fedi e emozione Presentato il libro "Ad ogni passo ad ogni battito, storia di Nicola e Pellegrino"
"Ad ogni passo, ad ogni battito. Storia del pellegrino Nicola": don Natale Albino presenta il libro dedicato al santo Patrono "Ad ogni passo, ad ogni battito. Storia del pellegrino Nicola": don Natale Albino presenta il libro dedicato al santo Patrono Alcuni esponenti della Chiesa Greco-Ortodossa eseguiranno inni ortodossi, composti in onore di San Nicolino
Stasera la processione di San Nicola il Pellegrino. Il percorso Stasera la processione di San Nicola il Pellegrino. Il percorso Alle 19 messa solenne in Cattedrale
Il 2 giugno 1094 Trani piangeva il suo Nicolino: la dolce poesia di Francesco Pansitta Il 2 giugno 1094 Trani piangeva il suo Nicolino: la dolce poesia di Francesco Pansitta Una storia che commuove chiunque la ascolti, un Santo che è della nostra Città ma di tutti i bambini del mondo
1094-2024: festeggiamenti in onore del santo patrono Nicola il Pellegrino, tutto il programma 1094-2024: festeggiamenti in onore del santo patrono Nicola il Pellegrino, tutto il programma Quest'anno ricorre il 930° anno dell'arrivo in Trani e della morte del giovane greco innamorato di Cristo
Don Natale Albino, da Gerusalemme pensando a San Nicola il Pellegrino Don Natale Albino, da Gerusalemme pensando a San Nicola il Pellegrino Il racconto di Marie Liesse e Madeleine giunte a piedi dalla Francia
Entra nel vivo la festa patronale: questa sera San Nicola pellegrino arriva in porto sulla "Rosa dei Venti" Entra nel vivo la festa patronale: questa sera San Nicola pellegrino arriva in porto sulla "Rosa dei Venti" L'imbarco dal lido Anmi, poi la processione per le vie del centro cittadino
La reliquia di San Francesco oggi giunge a Trani La reliquia di San Francesco oggi giunge a Trani Sarà esposta in Cattedrale
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.