Dinosauro Dino
Dinosauro Dino
Iniziative e promozioni

Il bollettino è preistoria: in città arriva il dinosauro Dino

L'installazione di 6 metri presentata oggi a Villa Carcano

E' stato presentato oggi, presso il Museo dei Bambini MAMAMU - Villa Carcano (strada vicinale Moschetto, 3), il Dinosauro "DINO".

L'installazione di 6 metri è firmata dal Consorzio CBI ed è il simbolo della campagna "Il bollettino è preistoria", ideata con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui vantaggi legati alla diffusione dei pagamenti elettronici ed in particolare sul Servizio CBILL che permette ai cittadini di pagare bollettini di utenze e avvisi di pagamento pagoPA, attraverso il proprio internet banking, ma anche tramite mobile, ATM e sportello bancario."Accogliere DINO al MAMAMU" – spiega Paola Cirilli, Presidente del Museo dei bambini – "è straordinariamente coerente coi progetti di educazione finanziaria rivolti ai più piccoli che partiranno quest'anno al Museo in collaborazione con la FEDUF - Fondazione per l'educazione finanziaria e al risparmio dell'ABI – Associazione bancaria italiana. Certo, adottare un dinosauro non è cosa da poco, ma siamo grati al Consorzio CBI per questo magnifico dono, sicuri che con questi strumenti si possa convogliare meglio l'attenzione delle famiglie sui temi economici e sugli strumenti di pagamento che abbiamo a disposizione nella nostra vita quotidiana".

"Il Consorzio CBI è onorato di donare DINO al museo dei bambini MAMAMU – dichiara Liliana Fratini Passi, Direttore Generale del Consorzio CBI – in quanto siamo convinti che possa contribuire alla formazione di una generazione consapevole anche sui temi dell'educazione finanziaria e della digitalizzazione. I pagamenti digitali fanno già parte del nostro quotidiano, e auspichiamo una loro sempre più ampia adozione."
  • Villa Carcano
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.