Fitto casa
Fitto casa
Vita di città

Imposta unica comunale, approvate le aliquote Imu del 2018

Confermate anche le agevolazioni già in vigore nel 2017

Il Consiglio comunale ha confermato per il 2018 le aliquote e le detrazioni per l'applicazione dell'Imu. Entrando nel dettaglio si tratta di un'aliquota base del 1,06%; esenti i fabbricati rurali strumentali; aliquota abitazione principale dello 0,35&. È prevista, inoltre, una detrazione base per l'abitazione principale di 200 euro.

Sono state confermate anche le agevolazioni già in vigore nel 2017, salvo ulteriore inserimento dell'aliquota agevolata dello 0,96% per le unità immobiliari appartenenti alla categoria D7, relativamente agli immobili di proprietà di soggetti che esercitano le proprie attività artigianali, commerciali o industriale.

Ecco, in particolare, tutte le agevolazioni: esenti le aliquote delle unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione e le aliquote per i terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali. 0,96%, invece, è l'aliquota per le unità immobiliari appartenenti alla categoria C1, C3, D1 E D7. E ancora: 0,76% è l'aliquota per tutti gli immobili oggetto di contenzioso in relazione alla locazione degli stessi; 0,46% per l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da disabili; 0,76% per l'abitazione concessa in comodato d'uso gratuito; 1,06% per gli immobili locali a canone concordato e 0,76% per le unità immobiliari appartenenti alla categoria D3 relativamente ad immobili di proprietà di soggetti che esercitano esclusivamente l'attività ricadente nel codice Ateco 59.14.

Infine, sono state confermate le scadenze ordinarie dell'Imu: 16 giugno e 16 dicembre, con rata unica entro il 16 giugno.

Il provvedimento è stato votato con 16 voti favorevoli.
  • Imu
Altri contenuti a tema
Tariffe Imu, Barresi: «Occorre da subito riconsiderare i valori indicati nei comparti redatti nel 2011» Tariffe Imu, Barresi: «Occorre da subito riconsiderare i valori indicati nei comparti redatti nel 2011» La proposta della consigliera di Italia in Comune
Imu, il Consiglio comunale conferma le aliquote dell'anno scorso Imu, il Consiglio comunale conferma le aliquote dell'anno scorso Il provvedimento approvato con 18 voti favorevoli
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.