Tribunale di Trani
Tribunale di Trani
Cronaca

Inchiesta "Le Lampare al Fortino": assolti Bologna, Capone, Ciliento, Di Staso e Lignola

Per il Gip "i fatti non costituiscono reato"

Svolta nell'inchiesta "Le Lampare al Fortino": il giudice per le indagini preliminari, la dottoressa Corvino, con sentenza emessa in data odierna, ha assolto dai reati loro ascritti perché "i fatti non costituiscono reato" gli ex assessori Raffaella Bologna, Giovanni Capone, Debora Ciliento, Grazia Di Staso e Luca Lignola.

L'avviso di conclusione delle indagini nell'ottobre 2019 fu a carico del sindaco Bottaro, degli ex assessori sopra citati, del dirigente dell'area ai lavori pubblici Di Donna e dell'avvocato Capurso, responsabile dell'ufficio legale del Comune, imputati a vario titolo perchè "in concorso tra loro, nello svolgimento delle rispettive funzioni ovvero rispettive qualifiche, in violazione di norme di legge, intenzionalmente procuravano alla società "Le Lampare sas di Del Curatolo Antonio & C" un ingiusto vantaggio patrimoniale, consistente nel risparmio di spesa di 60.000,00 euro".

Per Di Donna, inoltre, fu contestato anche il reato di abuso di ufficio nell'ambito dei canoni portati in compensazione a Le Lampare al Fortino, in virtù di lavori straordinari che invece sarebbero dovuti toccare alla stessa società.
Nell'avviso di conclusione delle indagini al sindaco Bottaro furono contestati, invece, sia lo sconto di 60mila euro (che non sarebbe stato corretto) sia la ragione stessa della transazione che venne effettuata per timore dell'impugnazione di una sentenza. Gli inquirenti accertarono che quella sentenza era già passata in giudicato.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Minacce ai testimoni a Trani: i pm Pesce e Ruggiero saranno sospesi e poi trasferiti con nuove funzioni Minacce ai testimoni a Trani: i pm Pesce e Ruggiero saranno sospesi e poi trasferiti con nuove funzioni Entrambi andranno a fare i giudici civili, l'uno a Milano l'altro a Torino
Inchiesta Soave: stralciata la posizione di Michele Nardi Inchiesta Soave: stralciata la posizione di Michele Nardi L'ex magistrato di Trani era stato accusato di tentata concussione insieme al commercialista Massimiliano Soave
Chiusura di Piazza Re Manfredi, continua la polemica Chiusura di Piazza Re Manfredi, continua la polemica L'ex consigliere Maria Grazia Cinquepalmi interviene sulla questione accendendo i fari sul project financing
Allarme bomba nel tribunale civile di Trani, evacuato Palazzo Candido: nessun ordigno nell'edificio Allarme bomba nel tribunale civile di Trani, evacuato Palazzo Candido: nessun ordigno nell'edificio Le misure ed il piano di sicurezza sono stati attivati dopo una telefonata che annunciava la presenza di un ordigno nell'immobile
"Benzinaio più caro d'Italia": ore di attesa per la decisione del Giudice sulla risoluzione del contratto di gestione "Benzinaio più caro d'Italia": ore di attesa per la decisione del Giudice sulla risoluzione del contratto di gestione Nell'udienza del 5 giugno i fratelli Centrone si sono opposti alla richiesta della Ip
L'ex pm del Tribunale di Trani Michele Ruggiero sarà giudice di pace a Torino L'ex pm del Tribunale di Trani Michele Ruggiero sarà giudice di pace a Torino Era stato condannato a gennaio scorso per violenza privata ai danni di alcuni testimoni
Trani: la chiamata di un bimbo a Telefono Azzurro porterà la sua mamma in Tribunale Trani: la chiamata di un bimbo a Telefono Azzurro porterà la sua mamma in Tribunale Dietro la vicenda una storia di separazione evidentemente non serena
Verità e giustizia per Raffaele Casale, oggi sit in pacifico in piazza Duomo Verità e giustizia per Raffaele Casale, oggi sit in pacifico in piazza Duomo Una silenziosa protesta in attesa di conoscere la decisione del Gip
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.